Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 08 marzo 2021 - Aggiornato alle 20:01
Live
  • 19:30 | “Gotti - Il primo padrino”, il film con John Travolta
  • 18:30 | Covid, in Italia superati i 100mila morti
  • 17:47 | PSG, sul taccuino di Leonardo c’è Donnarumma
  • 17:39 | "Selfish Love", il nuovo singolo esplosivo di Selena Gomez e Dj Snake
  • 17:19 | Il vero obiettivo di Roger Federer è Wimbledon
  • 17:03 | Bruno Mars & Anderson Paak insieme nel progetto Silk Sonic
  • 16:53 | Il lievito di birra, la video ricetta
  • 16:29 | I Maneskin volano all'Eurovision e poi in tour
  • 15:46 | Nicolas Cage si è sposato per la quinta volta
  • 15:39 | "Anime di vetro": Casale, Nava e Di Michele cantano le donne
  • 15:27 | Harry e Meghan aspettano una femmina
  • 15:20 | Roma, per il dopo Dzeko occhi su Sasa Kalajdzic
  • 15:03 | Nasce “Italiana”, il nuovo portale della Farnesina per la cultura
  • 14:45 | La super-sfida tra Inter e Atalanta
  • 14:40 | La playlist di TIMMUSIC che celebra le grandi donne della musica italiana
  • 14:40 | Ipotesi lockdown per vaccinare più in fretta
  • 14:30 | Mattarella: "I femminicidi sono un fenomeno impressionante"
  • 12:40 | Le donne europee e la trasparenza salariale
  • 12:14 | Paul Newman: film e frasi dell'attore
  • 12:06 | J.K. Rowling: biografia e opere della famosa scrittrice
Dipingere in modo ecosostenibile, si può? Ragazza che dipinge - Credit: iStock
GREEN 18 gennaio 2021

Dipingere in modo ecosostenibile, si può?

di Melissa Viri

Certo, basta fare attenzione ad alcuni piccoli accorgimenti per fare la tua parte nel mondo

Lo sai che, a volte, l’arte può essere nociva all’ambiente? Se sei un artista in erba riesci a destreggiarti bene tra colori, composti chimici e solventi, quindi, prodotti difficili da smaltire.

Sicuramente ti sei chiesto se è possibile dipingere in modo ecosostenibile? Certo, basta fare attenzione ad alcuni piccoli accorgimenti per fare la tua parte nel mondo.

Dipingere in modo econostenibile: i colori

In passato era normale utilizzare prodotti di origine animale come pennelli, pigmenti e ausiliari. Sono noti i pigmenti del vermiglione, bianco d’ossa o nero di seppia, oppure, fiele di bue o colla di coniglio.

 

A ciò si aggiungono anche pennelli a pelo naturale che, oggi, possono essere sostituiti con materiale sintetico e inorganico. Si tratta di prodotti 100% vegani, oppure, cruelty free. Questi materiali vengono messi in commercio in assenza di test pericolosi per gli amici a quattro zampe. Per comprendere se un certo materiale o miscela, è stato commercializzato senza coinvolgere animali è bene leggere sempre le istruzioni o il retro delle etichette.

Dipingere in modo ecosostenibile: la pulizia

Quando si dipinge è facile sporcarsi, quindi, è consigliato utilizzare un grembiule in modo da evitare frequenti lavaggi dei nostri indumenti. Inoltre è possibile che composti a base oleosa rovinino in maniera irrisolvibile gli abiti, pertanto buttarli significa produrre altri rifiuti. Allora si può scegliere vestiti vecchi da utilizzare solo quando si dipinge. In questo modo gli sprechi verranno ridotti e l’ambiente ne può beneficiare.

 

Oltre ai vestiti anche i pennelli vanno puliti dopo ogni sessione di pittura. Per farlo ci si può servire di vecchi stracci per asciugarli, ovviamente, viene ridotto anche l’apporto di carta assorbente. Dopo tale operazione servirà meno sapone e acqua per le normali operazioni di lavaggio.

Dipingere in maniera ecosostenibile: riciclare materiali

Quando si dipinge, sicuramente, c'è bisogno di provare le tinte su cartoni telati o pannelli. In realtà si può risparmiare denaro e produzione di rifiuti, riutilizzando cartoni o imballaggi in disuso. In questo modo non verrà sprecata alcuna risorsa aggiuntiva e l’ambiente, anche in minima parte, ringrazierà. Allo stesso modo è possibile scegliere tra legno ancora buono o altri oggetti che finiscono subito nella spazzatura. Anche il riciclo è una forma d’arte, allora, cerchiamo di renderla utile anche nelle piccole attività.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle