Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 17 aprile 2021 - Aggiornato alle 23:35
Live
  • 08:35 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 00:07 | Un live action dedicato alle sorellastre cattive di Cenerentola
  • 23:35 | Hugh Jackman e Laura Dern protagonisti di “The Son”
  • 23:17 | “A very english scandal”, una miniserie con Hugh Grant su TIMVISION
  • 22:24 | Basket, Serie A: Shields guida l’Olimpia, Milano batte la Virtus 94-84
  • 21:30 | I funerali del principe Filippo: le lacrime della regina Elisabetta
  • 18:30 | Covid, in Italia altri 310 morti
  • 17:43 | MotoGP 2021, Portogallo: Quartararo in pole a Portimao, Bagnaia beffato
  • 16:24 | David Bowie, esce un cofanetto con brani inediti e rarità
  • 16:14 | Lewis Hamilton scrive un altro record in Formula 1
  • 16:10 | Il nuovo singolo di Moby con Mark Lanegan è su TIMMUSIC
  • 16:00 | Che cos’è il Pnrr e perché così importante
  • 15:50 | I colori delle regioni dal 19 aprile
  • 15:45 | La riapertura di cinema, teatri e musei
  • 15:00 | Amarene sciroppate fai da te!
  • 14:47 | Chi è la grande amica del principe Filippo
  • 14:27 | Buon compleanno Victoria Beckham
  • 13:58 | Sarah Ferguson è stata esclusa dai funerali
  • 13:40 | Windsor blindata per i funerali del principe Filippo
  • 13:38 | termoarredo idee di design per tutte le stanze
Dove smaltire le radiografie Dottoressa che esamina una radiografia - Credit: iStock
GREEN 24 febbraio 2021

Dove smaltire le radiografie

di Melissa Viri

Le radiografie devono essere smaltite correttamente in quanto materiali potenzialmente inquinanti

Vediamo insieme il metodo per farlo in sicurezza.

Come smaltire le radiografie

Nella maggior parte dei casi le lastre radiografiche sono considerate dei materiali da poter gettare nella raccolta indifferenziata. Una procedura che può essere adottata in alcuni casi, ad esempio quando un cittadino si trova a dover smaltire delle radiografie conservate in casa per molti anni e non più attuali.

 

Nel caso in cui, invece, si tratti di quantitativo più consistenti, come quando lo smaltimento viene effettuato da parte di studi medici, è necessario che l’operazione di smaltimento sia condotta in accordo a delle procedure particolari e complesse.

Questo avviene in quanto le lastre radiografiche non sono di un unico materiale, ma sono composte da materiali diversi tra di loro.

 

Alcuni di questi materiali, come ad esempio la plastica, sono riciclabili, ma comunque si tratta di rifiuti "potenzialmente" inquinanti e perciò non possono essere lasciati nel primo posto che si trova. Un altro motivo per il quale le lastre radiografiche che devono essere smaltite risultano molto preziose è il nitrato di argento che si trova sopra lo strato di plastica e quindi le lastre stesse sono molto appetibili da parte delle aziende che effettuano il loro smaltimento.

 

Il nitrato di argento infatti viene riciclato dopo essere stato recuperato. In una prima fase le aziende specializzate usano delle particolari procedure per separare le lastre dalla pellicola che le ricopre e successivamente questa viene tritata molto fine per il recupero dell’argento. Per eseguire questa operazione si devono seguire modalità specifiche attenendosi ai tempi, e mentre si recupera il nitrato d’argento è possibile effettuare anche il recupero della plastica, che potrà essere nuovamente utilizzata. Con questo metodo si ottiene quindi un ulteriore risultato, oltre a quello del rispetto dell’ambiente, che è un introito economico.

A chi dobbiamo rivolgerci per lo smaltimento delle lastre radiografiche

Per un corretto smaltimento delle lastre radiografiche si deve contattare una ditta specializzata, che è in grado di adottare le procedure in modo idoneo, grazie anche al personale qualificato e alle attrezzature ed alla strumentazione di cui dispone. Le ditte seguono con molta attenzione la normativa vigente e lo smaltimento normalmente avviene in poco tempo dopo la consegna delle lastre radiografiche evitando l’inquinamento dell’ambiente. Il costo dello smaltimento delle lastre radiografiche varia in relazione a molti fattori, come la quantità, e la zona di provenienza, per cui non è semplice indicare un costo medio univoco.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle