TimGate
header.weather.state

Oggi 13 agosto 2022 - Aggiornato alle 02:00

 /    /    /  Energia eolica vantaggi
Energia eolica: come funziona e quali sono i suoi vantaggi

Pale eoliche- Credit: iStock

GREEN21 luglio 2021

Energia eolica: come funziona e quali sono i suoi vantaggi

di Melissa Viri

L'energia eolica è una delle più utilizzate fonti rinnovabili e sfrutta l'energia cinetica del vento

Cos'è l'energia eolica

L'energia eolica è elettricità prodotta sfruttando la forza del vento. Semplificando al massimo, il vento fa muovere le gigantesche pale di apposite macchine e questa energia cinetica viene quindi convertita in elettricità attraverso una dinamo. Si tratta di una fonte rinnovabile, prodotta in aree in cui i venti sono forti e più o meno costanti.

 

Fra i grandi vantaggi di questo tipo di energia vi sono il costo ridotto degli aerogeneratori, rispetto ai possibili guadagni, e il loro ingombro davvero minimo a livello del terreno, visto che gli aerogeneratori si sviluppano soprattutto in altezza. L'installazione di queste macchine è poi completamente reversibile e non lascia tracce definitive sul terreno occupato, è quindi molto meno invasiva ad esempio della costruzione di una diga per creare energia idroelettrica.

Vantaggi e svantaggi dell'energia eolica

Il vento è una forza inesauribile nel tempo, ma non è costante. Spesso è quindi necessario identificare con attenzione i luoghi più adatti dove costruire le wind farm, che hanno comunque un impatto paesaggistico molto forte. Questi svantaggi sono però superati dai molti vantaggi, che comprendono costi ridotti e impatto ambientale minimo anche rispetto ad altri tipi di energia "pulita".

 

Le turbine, secondo diverse stime, possono restare operative per oltre 20 anni quindi la loro produzione e installazione è economicamente molto vantaggiosa. Oltre ai grandi parchi eolici esistono anche soluzioni domestiche più piccole, fino ad aerogeneratori che possono essere installati sui balconi o sui tetti.

Aerogeneratori on-shore e off-shore

Le principali tipologie di wind farm oggi utilizzate sono quella on-shore, ovvero sulla terra ferma, e quella off-shore, in cui le pale eoliche sono installate in mare aperto. Queste ultime offrono una produzione di elettricità maggiore e più costante, ma hanno in genere costi molto maggiori, visto che necessitano di maggiori accortezze durante l'intallazione e di una manutenzione più costante.

 

Le wind farm off-shore offrono poi un impatto paesaggistico praticamente nullo e uno sfruttamento minimo del fondale marino, visto il poco spazio richiesto, ma non possono essere installate ovunque visto che il fondale stesso dev'essere sufficientemente basso.