Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 luglio 2021 - Aggiornato alle 02:00
Live
  • 00:52 | Perché è importante il pre-vertice sui sistemi alimentari di Roma
  • 17:16 | Il nuovo progetto della Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia
  • 17:15 | Covid, i dati del 27 luglio: aumentano contagi e ricoveri
  • 17:04 | L’esplosione a Leverkusen, in Germania
  • 16:32 | La medaglia di bronzo della spada femminile a squadre
  • 14:35 | Camila Giorgi non si ferma più: è ai quarti di finale!
  • 14:14 | Covid, così aumenta il rischio per i non vaccinati
  • 13:55 | In che senso le due Coree hanno ripreso a parlarsi
  • 13:41 | Scuola, l'obbligo vaccinale è sempre più verosimile
  • 13:04 | Ancora un successo per le azzurre del volley
  • 11:49 | Lazio, c’è l’autocandidatura di Shaqiri
  • 11:30 | La concorrenza nei servizi pubblici: ancora una riforma del governo Draghi
  • 11:13 | Caos Tunisia, il presidente Saied: 'Questo non è colpo di Stato'
  • 10:15 | Pallanuoto, grande rimonta del Settebello con la Grecia
  • 10:09 | Pellegrini nella storia: quinta finale olimpica come Phelps
  • 10:03 | Naomi Osaka perde a sorpresa, eliminata dalle Olimpiadi
  • 01:00 | I vaccini obbligatori per i docenti e le altre notizie sulle prime pagine
  • 22:10 | Aperta la Bourse de Commerce - Collection François Pinault a Parigi
  • 20:02 | Tunisia, il Parlamento: le decisioni del presidente sono 'nulle'
  • 18:43 | Scherma: chi è Daniele Garozzo, medaglia d’argento nel fioretto
Fiori di cera o hoya carnosa: coltivazione e cura Hoya Carnosa - Credit: iStock
GREEN 14 agosto 2020

Fiori di cera o hoya carnosa: coltivazione e cura

di Melissa Viri

Conosciuta come la pianta dal fiore di cera o come pianta dal fiore di porcellana

La Hoya è una bellissima soluzione se si desidera dare un tocco elegante al proprio giardino o balcone.

Il nome deriva proprio dal fatto che i suoi delicati e particolari fiori sembrano ricavati dalla cera o da un manufatto di porcellana.

 

Originaria dell'Asia e dell'Australia, la Hoya è una pianta principalmente rampicante con steli lunghi e di colore verde scuro lucido con foglie nettamente opposte, dalla forma ovale e dal colore verde chiaro.

 

I fiori sono bianchi o rosa pallido con un tocco rosso al centro, delicatissimi e davvero unici; sono infiorescenze a ombrella e si dividono in tanti piccoli mazzetti.

 

La loro doppia corolla a forma di stella li rende davvero unici e particolari, insieme al profumo incantevole che emanano e naturalmente alla loro caratteristica principale, ovvero la consistenza che li fa sembrare di cera.

Tipologie della Hoya

Si possono trovare in commercio diverse tipologie del fiore di cera, infatti il genere comprende circa 200 specie, ma le più facili da coltivare anche in casa sono:

-Hoya Carnosa (la più comune in Europa e di tipo rampicante)

-Hoya Multiflora (anch'essa rampicante con particolari petali a freccia);

-Hoya Bella (dai fiori cascanti bianchi e viola);

-Hoya Cinnamomifolia (con foglie somiglianti a quelle della cannella appunto cinnamom);

-Hoya Memoria (pianta piccola, con foglie e fiori piccolini, dal facile mantenimento in casa).

 

Le piante possono essere di diverso tipo, infatti troviamo quelle rampicanti, le arbustive, le cespugliose, le striscianti e alcune addirittura sempreverdi, ma tutte hanno in comune i fiori a stella. Il periodo della fioritura è durante l'estate.

Coltivazione e cura della Hoya

Il terreno che prediligono queste piante è decisamente ben drenato, con terriccio universale magari mischiato a quello acido e una piccola quantità di sabbia.

 

Sono piante abbastanza rustiche, per cui non necessitano di esigenze particolari purché siano posizionate in una zona luminosa ma non direttamente colpita dai raggi solari.

 

Inoltre l'innaffiatura è molto importante: nei mesi primaverili ed estivi hanno bisogno di una giusta dose giornaliera d'acqua, nè troppa nè troppo poca, per poi ridurre al minimo durante la stagione invernale. Evitare temperature al di sopra dei 30 gradi e al di sotto dei 10.


La concimazione avviene solo nel periodo primaverile/estivo con l'aggiunta di un fertilizzante completo (liquido o granulare) ogni 20/30 giorni circa.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle