TimGate
header.weather.state

Oggi 13 agosto 2022 - Aggiornato alle 03:00

 /    /    /  Food packaging sostenibile: che cos'è e come sceglierlo
Food packaging sostenibile: che cos'è e come sceglierlo

Contenitori per alimenti eco-sostenibili- Credit: iStock

GREEN31 luglio 2021

Food packaging sostenibile: che cos'è e come sceglierlo

di Melissa Viri

Una vera trasformazione nel settore food per quanto riguarda l'imballaggio del cibo, sempre più sostenibile e attento all'ambiente!

 

I colossi del settore food si stanno aggiornando per trasformare gli imballaggi degli alimenti in un'ottica di rispetto ambientale. Le aziende dimostrano grande attenzione, dovuta a una maggiore sensibilità sull'argomento ma anche a un'esigenza della clientela. La tipologia del packaging, insomma, influisce positivamente o negativamente sulla scelta dei prodotti da parte dell'acquirente. Nel recente passato si era diffusa la pratica nobile della vendita di cibi biologici ma nei supermercati, proprio per mettere in evidenza questa categoria, i marchi miravano a rendere riconoscibili gli articoli bio mediante l'imballaggio, che aveva finalità puramente promozionali.



La carta in sostituzione della plastica

La limitazione dell'utilizzo della plastica per imballare gli alimenti è particolarmente apprezzata dai consumatori. La carta è percepita come una materia prima pulita e riciclabile al 100%. Si stanno diffondendo abitudini virtuose che puntano a contrastare le confezioni usa e getta, purtroppo molto utilizzate per contenere freschi, porzioni singole, cibo da asporto.



Frutta e verdura con packaging compostabile

Pensare di acquistare la frutta perché fa bene alla salute ma chiuderla all'interno di plastica, carta e cartone è una vera e propria assurdità. Le primizie di stagione possono essere comprate sfuse e conservate in un comunissimo cestino da tavola. Per le merce confezionata alcune aziende hanno deciso comunque da ricorrere all'alternativa del packaging compostabile.



La differenza tra compostabile e riciclabile

Per comprendere bene cos'è il packaging sostenibile bisogna fare una differenziazione netta tra due concetti: riciclabile e compostabile. Si definiscono riciclabili i materiali a cui può essere data nuova vita con un processo industriale. Gli alimenti spesso vengono contenuti all'interno di confezioni compostabili, ovvero che possono essere disperse nell'ambiente senza inquinare perché contengono materiali naturali. Anche la parola compostabile, tuttavia, ha un ampio spettro di applicazione.



Surgelati e confezioni ecologiche

I surgelati sono collegati da sempre alla plastica, in particolar modo quando si tratta di buste. Ci sono imprese di rilievo internazionale che stanno lanciando sul mercato innovativi packaging che producono un ridottissimo impatto ambientale, adatti anche a contenere minestroni e altri alimenti pronti.



Over-packaging: un fenomeno da contrastare

L'ultimo suggerimento è quello di evitare i prodotti che presentano over-packaging, ovvero confezioni perfettamente inutili, con materiali poli-accoppiati ed elementi che costringono il consumatore a gettare i residui nella frazione indifferenziata.