Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 ottobre 2021 - Aggiornato alle 10:51
News
  • 21:55 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 11:09 | Le ultime in vista di Inter-Juventus
  • 10:59 | Il Milan batte 4-2 il Bologna in nove, Pioli: 'Mentalità decisiva'
  • 10:48 | L’Austria valuta restrizioni solo per i non vaccinati
  • 10:31 | La sofferta vittoria del Milan, in 11 contro 9
  • 09:53 | Chi è Otoniel, il re del narcotraffico mondiale, ora in prigione
  • 20:23 | Il Sassuolo batte 3-1 il Venezia e lo stacca in classifica
  • 20:23 | Mourinho: 'Io scontento del club? Bugia'
  • 20:17 | Jannik Sinner va in finale ad Anversa (e rivede Torino)
  • 19:43 | Come e perché ridurre le diseguaglianze sociali
  • 17:01 | Salernitana-Empoli 2-4, inizio choc per Colantuono
  • 17:00 | Covid, i dati del 23 ottobre: tasso di positività allo 0,8%
  • 16:15 | Spalletti: 'La Roma non sarà mai mia nemica'
  • 15:51 | MotoGP 2021, Misano2: Bagnaia centra la pole passando dalla Q1
  • 13:48 | Quanti sono gli italiani ancora senza vaccino anti-Covid
  • 13:33 | "In Italia la pandemia è sotto controllo": le parole di Brusaferro
  • 13:22 | Draghi è contro i muri anti-migranti in Ue
  • 10:50 | I lavoratori senza Green pass sono circa 1 milione
  • 10:41 | Perché aumenta la fame nel mondo
  • 10:40 | Il Milan a Bologna cerca vittoria e primato
Maree: cosa sono e da cosa sono causate Un'onda nel mare - Credit: Pexels
NATURA 24 settembre 2021

Maree: cosa sono e da cosa sono causate

di Melissa Viri

Fenomeno naturale, ma sconosciuto: ecco cosa sono e come si formano le maree.

Non è sempre facile osservare gli effetti delle onde di marea: uno scoglio che viene sommerso dalle acque per riemergerne alcune ore dopo o la battigia che sembra scomparire.

A seconda del luogo in cui ci troviamo possiamo imbatterci in fenomeni molto evidenti oppure ignorare persino l'esistenza delle maree. Ma di cosa si tratta e quali forze le generano? Ecco le risposte della scienza.

Il sistema solare e le maree

Le maree possono essere descritte come il perpetuo moto di sollevamento e abbassamento del livello del mare: in alcune località del globo, il flusso e il riflusso delle acque può causare un dislivello pari addirittura a 20 metri. All'origine delle onde di marea vi è l'interazione tra la Terra e i corpi celesti che costituiscono il sistema solare.

 

In considerazione della sua vicinanza alla terra, però, la maggiore responsabile di tale fenomeno è l'attrazione gravitazionale esercitata dalla luna, a cui si somma la forza centrifuga originata dal moto di rotazione terrestre. Ne risulta una forza capace di "attrarre" le masse d'acqua provocandone il sollevamento. Le medesime masse, poi, rifluiscono verso le posizioni originarie dando vita alla bassa marea. Tali movimenti si alternano ogni 6 ore e 12 minuti circa.

 

Anche il sole esercita un simile effetto sulla superficie del nostro pianeta ma la sua distanza dalla Terra ne limita sensibilmente l'azione. Ciononostante, nella fase della luna nuova, quando il sole e la luna sono in congiunzione, e in quella della luna piena, quando invece sono in opposizione, l'ampiezza della marea si rafforza. Diminuisce, invece, nel primo e ultimo quarto di luna.

Gli effetti delle maree non sono uguali ovunque

Sebbene le maree si formino periodicamente su tutta la superficie terrestre, le loro conseguenze sono profondamente dissimili di regione in regione e non riguardano solo i mari. Anche i fiumi, infatti, sono coinvolti da questi movimenti: le acque del mare possono risalirli per km come accade alla foce del Rio delle Amazzoni dove penetrano per oltre 13 km.

 

Sono numerosi i fattori in gioco: la profondità dei fondali, la forma delle insenature, l'inclinazione e l'ampiezza dei corsi d'acqua, la direzione e l'intensità dei venti. Ecco perché, ad esempio, l'ampiezza della marea supera i 19 metri nella Baia di Fundy, in Nord America, mentre è trascurabile nel Mediterraneo. E che dire dell'isolotto di Mont Saint Michel? Collegato alla costa della Normandia da una sottile lingua di terra, diviene un'isola quando la marea si solleva: il mare, dapprima lontano, se ne impossessa dando vita uno dei più spettacolari eventi naturali d'Europa.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle