TimGate
header.weather.state

Oggi 02 luglio 2022 - Aggiornato alle 01:00

 /    /    /  Monopattino elettrico in città: le nuove regole
Monopattino elettrico in città: le nuove regole

Una ragazza sfreccia in città col monopattino- Credit: iStock

MOBILITÀ14 maggio 2022

Monopattino elettrico in città: le nuove regole

di Melissa Viri

Le nuove regole del decreto Milleproroghe.

Per quanto riguarda la circolazione in città con i monopattini sono previste nuove regole nel decreto Milleproroghe che indicano come potersi muovere per le strade senza infrangere la legge. Vediamo insieme il monopattino elettrico in città: le nuove regole.


 

Monopattini elettrici in città: i limiti di velocità

La prima regola introdotta riguarda i limiti di velocità che non possono superare i 20 km/h a differenza dei 25 km/h previsti prima. Rimane la possibilità di circolare nelle aree pedonali a meno che non ci siano divieti specifici (e comunque con una velocità non superiore ai 6 km/h).

 

 

L'utilizzo del casco e la legittimità alla guida

Per quanto riguarda il casco vige ancora la regola che i maggiorenni possono decidere se usarlo o meno ma comunque ogni amministrazione comunale può legiferare per la propria zona. I minorenni devono invece indossare il casco. 

Possono guidare i monopattini elettrici i minorenni a partire dai 14 anni di età senza obbligo di patente o di ulteriore abilitazione. Non è comunque consentito farsi trainare da altri veicoli o portare con sé animali domestici.

 

 

Indicatori luminosi dei monopattini elettrici

I monopattini elettrici secondo quanto previsto dalla nuova normativa, devono essere dotati di indicatori luminosi su entrambe le ruote che devono segnalare la svolta e la frenata ad altri conducenti della strada.

Chi ha un monopattino senza queste caratteristiche ha tempo fino al primo gennaio per adeguare il mezzo.

 

 

Il parcheggio dei monopattini elettrici

Con il nuovo decreto è stata inoltre introdotto il divieto di parcheggiare sul marciapiede. I monopattini possono essere posteggiati solo nelle zone che ogni singolo Comune ha segnalato. I monopattini non possono inoltre essere posteggiati in zone che creano intralcio ai pedoni o ad altri utenti della strada.

I singoli Comuni possono inoltre indicare il numero massimo di monopattini che possono circolare nella propria zona urbana.

 

 

Ulteriori obblighi e regole per la circolazione dei monopattini elettrici

Come quanto previsto prima rimane l'obbligo dell'utilizzo di giubbotti ad alta visibilità a partire da mezz'ora dopo il tramonto. 

I monopattini devono avere il marchio CE, devono essere privi del posto a sedere e dotati di limitatori di velocità. Rimane il mancato obbligo assicurativo che comunque è facoltativo. 

Possono inoltre essere previste delle regole aggiuntive disposte dalle amministrazioni comunali di ogni singola città per cui è opportuno informarsi prima di circolare con il proprio mezzo.