TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 08:00

 /    /    /  Natale green: 5 consigli per un Natale davvero sostenibile
Natale green: 5 consigli per un Natale davvero sostenibile

Un piccolo albero di Natale di biscotti- Credit: Pexels

GREEN12 dicembre 2021

Natale green: 5 consigli per un Natale davvero sostenibile

di Melissa Viri

Anche Natale può essere green e sostenibile.

Finalmente Natale si avvicina e già non vediamo l’ora di tirare fuori l’albero da decorare, le lucine, ogni genere di addobbo e, ovviamente, acquistare tanti regali da scambiare con amici e parenti. Di sicuro tutte le nostre intenzioni sono buone, però, molto spesso, non ci rendiamo conto di quanto tutti queste azioni provochino inquinamento. Cosa possiamo fare per rimediare? Sicuramente tanto. Grazie ad alcuni piccoli accorgimenti possiamo rendere le feste sempre più sostenibili e in grado di tutelare l’ambiente. Ecco come raggiungere il fine in 5 step.

L’albero di Natale

L’albero di Natale è l’addobbo per eccellenza. Questo non deve mai mancare in casa per poter ottenere un’atmosfera natalizia di tutto rispetto. Ma qual è la migliore scelta sostenibile? Un albero vero o artificiale? Sicuramente la risposta ci potrebbe stupire. L’albero artificiale sembra il migliore investimento per l’ambiente, infatti, dura più di un anno e può essere riciclato quando diventa inservibile. Al contrario un abete vero, a meno che non possa essere ripiantato, è destinato a morire e il prossimo anno ce ne servirà uno nuovo.

Le confezioni regalo

Ci siamo mai chiesti quanto inquina una confezione regalo? Possiamo ovviare al problema prediligendo packaging sostenibili come la classica carta di giornali da riciclare oppure sacchetti di stoffa o iuta, insomma tutto ciò che può avere una seconda vita. E per quanto riguarda i nastri? Anche in questo caso possiamo usare vecchi fiocchi in raso o altri tessuti decorativi che, sistemati in modo carino, diventano belli da vedere e l’ambiente ringrazierà.

Gli addobbi

Anche gli addobbi sono una parte importante del Natale. In casa diventano fondamentali e in commercio ce ne sono tantissimi. Di certo possiamo acquistarne qualcuno, però è bene anche pensare a quanti ne possiamo costruire da soli o insieme ai nostri cari. Per realizzare ghirlande, centrotavola, segnaposti a tema, scegliamo tappi, tessuti, nastri usati e cerchiamo di mettere insieme idee originali e, soprattutto, uniche.

 

 

Shopping in compagnia

Fare shopping natalizio in compagnia fa bene all’umore ma anche all'ambiente. Se ci rechiamo con i nostri amici o parenti in centri commerciali con una sola auto, risparmieremo sul carburante e le emissioni inquinanti diminuiranno. Ad aumentare sarà solo il divertimento e l'armonia.


Il cibo

Infine attenzione anche a cosa mangiamo durante gli interminabili pranzi di Natale. Cerchiamo di preferire ingredienti di stagione, a chilometro zero e, ovviamente, non esageriamo con le quantità. Pianifichiamo tutto ciò che prepareremo con le giuste misure e, sicuramente, avremo un cenone favoloso e nulla verrà sprecato.