TimGate
header.weather.state

Oggi 06 ottobre 2022 - Aggiornato alle 05:00

 /    /    /  Olio di ginepro per la pelle: proprietà e utilizzi
Olio di ginepro per la pelle: proprietà e utilizzi

Una boccetta di olio di ginepro- Credit: iStock

RIMEDI NATURALI28 luglio 2022

Olio di ginepro per la pelle: proprietà e utilizzi

di Melissa Viri

Da sempre un rimedio per ritenzione idrica e infiammazioni.

L’olio di ginepro riveste un ruolo di spicco nella medicina popolare. Quest’olio ha una forte azione antisettica, diuretica e depurativa che agisce su tutti i problemi legati all’apparato urinario (cistite, calcolosi renale, ecc.), sulla stasi venosa e sulla ritenzione idrica. È anche un blando analgesico capace di alleviare i dolori reumatici. Quello che molti non sanno è che si usa anche come cosmetico per la cura della pelle grassa e arrossata dal sole in quanto gli vengono attribuite proprietà astringenti ed emollienti. In questo articolo andremo ad esplorare le proprietà e gli utilizzi dell’olio di ginepro per la pelle.

 

 

Olio di ginepro: descrizione

L’olio di ginepro si ricava dal Juniperus communis L., un arbusto sempreverde che cresce spontaneo nei boschi e nei pascoli di collina e di montagna, fino a 2500 m di altitudine. I suoi frutti, detti galbuli o coccole, simili a piccole bacche tonde, nerastre e carnose, contengono 1-2 semi ricchi di un olio essenziale dal profumo boschivo, fresco e legnoso che ha un elevato potere rilassante sul corpo e sulla mente. L’olio essenziale di ginepro si ricava mediante processo di distillazione in corrente di vapore dei galbuli. Oltre ad essere noto per la sua azione antisettica e antireumatica, quest’olio vanta spiccate proprietà cosmetiche per la pelle e i capelli.

 

 

Proprietà e usi dell’olio di ginepro per la pelle

L’azione astringente e depurativa dell’olio di ginepro può rivelarsi utile per combattere i problemi di acne, pelle grassa e impurità. In questo caso, si consiglia di diluire 5-10 gocce di olio di ginepro in 200 ml di tonico e massaggiare il viso con delicatezza, risciacquando dopo qualche minuto con acqua tiepida. Lo si può anche aggiungere al gel doccia per aiutare a trattare cattivi odori e funghi ai piedi. Incorporato alle creme e applicato su ulcere e ferite non cicatrizzate, eczemi e diversi tipi di problemi della pelle, ne accelera il processo di guarigione.

 

 

Drenante

L’olio di ginepro, grazie alle sue proprietà drenanti, è un ottimo coadiuvante nell’eliminare il ristagno dei liquidi e ridurre gli inestetismi della cellulite. Basta scioglierne 1-3 gocce in un cucchiaio di olio base e massaggiare le zone interessate con movimenti circolari. Infine, per i problemi dei capelli e del cuoio capelluto, come la forfora e la caduta, è sufficiente aggiungere alcune gocce di olio di ginepro allo shampoo o al balsamo e frizionare con cura. L’olio, penetrando nel cuoio capelluto, stimolerà il flusso sanguigno e contribuirà a regolarizzare le secrezioni sebacee, prevenendo la forfora e la caduta dei capelli.