Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 14 maggio 2021 - Aggiornato alle 15:10
Live
  • 15:35 | Vaccini anti-Covid: il nuovo record della Germania
  • 15:30 | Regno Unito, i vaccini hanno evitato 12mila morti
  • 15:24 | Nuove accuse del principe Harry alla Royal Family
  • 15:23 | Italia: stop alla quarantena per chi arriva dall’Ue
  • 15:10 | Il derby tra Roma e Lazio, sabato sera
  • 15:09 | Katie Holmes ed Emilio Vitolo si sono lasciati
  • 15:01 | Amici 20, la finale: tutto quello che c'è da sapere
  • 14:44 | "Inacustico D.O.C. & More", tutto sul nuovo album di Zucchero
  • 14:33 | Chi è Riccardo Foresi, l’intervista all’artista marchigiano
  • 14:16 | Che fine ha fatto Bill Goodson, coreografo ad Amici
  • 13:59 | I migliori condizionatori a basso consumo: quali scegliere
  • 13:54 | Come evitare di sprecare il cibo
  • 13:47 | 5 posti dove fare il brunch all'aperto a Milano
  • 13:41 | Film che fanno piangere adolescenziali
  • 13:31 | 10 idee per fare amicizia con i vicini di casa
  • 13:19 | La Juventus si gioca tutto contro l’Inter
  • 12:54 | Ok a 4.300 tifosi per la finale di Coppa Italia
  • 12:44 | Le nuove uscite della settimana su TIMMUSIC
  • 12:26 | “Urban Inspirations”, lo show tv di Frankie hi-nrg mc
  • 12:10 | Per la Giornata delle Api su TIMGAMES i clienti TIM giocano gratis a Bee Simulator
Perché il mare è salato e i fiumi no? Fiume tra un bosco - Credit: iStock
GREEN 15 aprile 2021

Perché il mare è salato e i fiumi no?

di Melissa Viri

Il mare non è stato sempre salato. All'inizio infatti le sue acque erano dolci come quelle dei fiumi

Perché l'acqua del mare è salata?

Per capire i vari passaggi che hanno portato all'attuale grado di salinità (35 grammi per chilo d’acqua), occorre procedere a ritroso nel tempo fino ad arrivare a 4 miliardi di anni fa, quando ha inizio il processo di raffreddamento della Terra e la conseguente formazione dei continenti.

In quel momento il Pianeta inizia a essere letteralmente bombardato da una serie di comete di ghiaccio che, sciogliendosi, danno vita ai mari e agli oceani che ovviamente contengono acqua dolce.

 

Le temperature della crosta terrestre continuano ad essere così alte da provocare una repentina evaporazione dell'acqua che dà luogo a fenomeni atmosferici molto intensi. L'acqua, sotto forma di pioggia, si riversa nuovamente nei fiumi e nei mari ma, grazie all'erosione del terreno, stavolta si arricchisce di tutti i sali minerali, tra cui il cloruro di sodio, sottratti al suolo. I fiumi in piena raccolgono dai terreni circostanti ulteriori detriti e sali minerali e li riversano nel mare. Questi bacini quindi raccolgono tutto il sale proveniente dai fiumi e le temperature elevate fanno evaporare l'acqua ma non il cloruro di sodio che è notoriamente più pesante.

 

La salinità del mare non è sempre la stessa in quanto dipende dalla vicinanza ai fiumi, dal luogo in cui ci si trova, dalla quantità di pioggia che cade ma anche dalle correnti oceaniche che possono portare acque molto salate o meno. In linea di massima il mare è più salato nelle regioni subtropicali perché queste zone, a causa del caldo, sono caratterizzate da un'elevata evaporazione che aumenta la concentrazione di sale. I mari meno salati invece sono gli Oceani Artico e Antartico. Qui lo scioglimento dei ghiacci in estate aggiunge acqua dolce a quella ricca di salinità.

 

I mari chiusi, come ad esempio il Mediterraneo o il Mar Rosso, sono più salati rispetto agli altri perché l'evaporazione dell'acqua dolce è molto forte e questo fenomeno non fa altro che aumentare il tasso di salinità del mare stesso.

Perché i fiumi non sono salati?

L'acqua del fiume contiene cloruro di sodio ma la concentrazione è così bassa da essere considerata quasi trascurabile. A questo bisogna aggiungere che in questi bacini l'acqua non evapora come negli oceani e quindi il sale non può raggiungere il quantitativo presente nei mari.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle