TimGate
header.weather.state

Oggi 04 luglio 2022 - Aggiornato alle 01:32

 /    /    /  Pesci da acquario per principianti, quali specie scegliere?
Pesci da acquario per principianti, quali specie scegliere?

Due pesci rossi in un acquario- Credit: iStock

ANIMALI11 maggio 2022

Pesci da acquario per principianti, quali specie scegliere?

di Melissa Viri

Non solo pesci rossi.

Hai comprato il tuo primo acquario, oppure stai pensando di comprarne o crearne uno, e ti stai chiedendo quali siano i pesci adatti ad un neofita? Fai benissimo a porti preventivamente questa domanda, perché è fondamentale procedere con l'allestimento solo dopo aver scelto quali pesci ospitare. Entriamo dunque nel dettaglio.

 

 

Pesci rossi, resistenti pesci d'acqua fredda

Dei pesci ottimi per i principianti sono senz'altro i Carassius auratus, comunemente definiti pesci rossi. Questa famiglia di pesci include sia i pesci rossi comuni che delle varianti più particolari, come ad esempio quelli con doppia coda, gli oranda, i cometa, i ranchu, i black moor e via discorrendo, e tutti possono essere una buona scelta per chi non ha esperienza. I pesci rossi sono animali molto resistenti, sono pesci d'acqua fredda, dunque se l'acquario è collocato in casa non occorre neppure utilizzare un termostato. Saranno dunque essere perfetti per un neofita.

 

 

Un accorgimento

Attenzione però, perché questo non significa che i Carassius auratus possano essere gestiti in maniera grossolana. Se vuoi allevare questi pesci devi anzitutto procurarti un acquario piuttosto grande, di almeno 80 litri, dovrai utilizzare dei mangimi specifici, inoltre dovrai pulire regolarmente il relativo sistema di filtraggio, in quanto questi pesci tendono a sporcare molto.

 

 

Pesci tropicali: quelli più adatti ai principianti

Hai un debole per i pesci tropicali e ti piacerebbe allevarli anche se sei un principiante? Nessun problema, con la dovuta attenzione potrai gestire con successo anche un bellissimo acquario tropicale. I pesci tropicali, sebbene siano dei pesci d'acqua dolce proprio come i Carassius auratus, necessitano di temperature più elevate, dunque è necessario utilizzare un termostato ed impostarlo indicativamente dai 26°C ai 28°C.

 

 

I migliori alleati tropicali dell'acquario

Tra i pesci tropicali meno impegnativi e dunque più adatti ai neofiti è possibile menzionare gli Xiphophorus maculatus, noti anche come Platy, i Trichogaster lalius, noti anche come Colisa, i Rasbora Heteromorpha ed i Paracheirodon innesi, chiamati anche pesci neon per via della vivacità dei loro colori. Essendo resistenti ed avendo esigenze piuttosto simili, questi pesci possono essere allevati non soltanto in acquari monospecifici, ovvero dedicati ad un'unica specie, ma anche in acquari di comunità, in cui sono dunque ospitati pesci di specie differenti.