Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 novembre 2021 - Aggiornato alle 01:00
News
  • 23:22 | Eurolega: l’Olympiacos passeggia a Milano, Olimpia annientata 72-93
  • 20:40 | MotoGP e Formula 1 al Montmelò per il GP di Catalogna fino al 2026
  • 19:44 | Basket, qualificazioni Mondiali: la Russia piega l’Italia 92-78
  • 17:58 | Qatar 2022, sorteggio shock per l’Italia: rischio Cristiano Ronaldo
  • 17:50 | Variante sudafricana, Oms: "È presto per capirne l'impatto"
  • 17:39 | Playoff, Italia contro Macedonia e poi Portogallo o Turchia
  • 17:30 | Perché la Corea del Nord ha vietato le giacche di pelle
  • 17:00 | Covid, i dati del 26 novembre: tasso di positività al 2,5%
  • 16:30 | I tesori di Pompei: la villa del Menandro
  • 14:10 | Perché l'Italia ha fermato gli arrivi da 7 paesi africani
  • 14:08 | La mostra da record di Maurizio Cattelan a Pechino
  • 12:41 | Calcio, Pioli rinnova con il Milan fino al 2023
  • 12:12 | Ecco come cambierà l'Irpef
  • 12:11 | La "ragazza afghana" in salvo a Roma
  • 11:37 | Il programma della 14esima di campionato
  • 11:28 | Draghi: il Trattato Quirinale fra Italia e Francia anche per accelerare l'integrazione Ue
  • 11:17 | Giorgio Palù (Cts) rassicura sul vaccino ai bambini
  • 11:16 | Una mega barretta di cioccolato per l’Irlanda del nord
  • 10:58 | La vittoria della Lazio in Russia
  • 10:37 | La Roma blinda la qualificazione in Conference League
Qual è la differenza tra pungitopo e agrifoglio Un ramo di agrifoglio - Credit: Pexels
FLORA 25 novembre 2021

Qual è la differenza tra pungitopo e agrifoglio

di Melissa Viri

Pianti tipiche del Natale.

Agrifoglio e pungitopo sono entrambe piante ornamentali tipiche del Natale; si tratta di arbusti dalle foglie spinose e caratterizzati da bacche.

Entrambe specie protette, presentano alcune similitudini ma anche delle differenze.

 

 

Il pungitopo

Questa pianta sempreverde cresce spontanea nei boschi della Macchia Mediterranea e si caratterizza per le foglie spinose e per le bacche rosse. Il colore verde scuro, alternato proprio al rosso delle bacche, lo ha reso uno degli arbusti caratteristici del Natale insieme alla classica Stella di Natale, anche essa caratterizzata dagli stessi colori. Viene considerata una pianta porta-fortuna da regalare proprio durante il periodo invernale e, in particolare, a Natale. A rigore di precisione, va tuttavia detto che quelle che vengono considerate le foglie del pungitopo, botanicamente corrispondono ai rami, ai quali sono attaccati le bacche. Le vere foglie sono invece le spine che caratterizzano questa pianta. Data l'altezza del cespuglio e, appunto, la presenza di spine, il suo nome popolare è più che comprensibile!

 

 

L'agrifoglio

L'agrifoglio presenta delle foglie ovali con i margini spinosi. La struttura di questa pianta è a piramide e, inoltre, può raggiungere altezze anche elevate, fino a dieci metri. Per le sue caratteristiche simili a quelle del pungitopo è detta anche Pungitopo Maggiore, tuttavia le due piante appartengono a famiglie differenti. Le bacche sono rosse e presentano dimensioni simili a quelle delle ciliegie, essendo pertanto più grandi delle bacche di altri cespugli tipici del Natale, come il vischio o il pungitopo. In primavera l'agrifoglio fiorisce: i suoi fiori sono piccoli e di colore bianco rosato.

 

 

Differenze tra agrifoglio e pungitopo

La principale differenza tra queste due piante natalizie si riconosce soprattutto nelle foglie. Quelle del pungitopo, infatti, sono lisce e finiscono con un unico piccolo aculeo mentre quelle dell'agrifoglio sono lanceolate e presentano più spine. Un'altra differenza sta nelle dimensioni delle bacche, più piccole quelle del pungitopo e più grandi quelle dell'agrifoglio: entrambe, però, sono rosse e non vanno confuse con quelle del vischio che invece presenta bacche di colore bianco-perlaceo. Infine, sia l'agrifoglio che il pungitopo in primavera fioriscono, ma il colore dei fiori è differente. Mentre i piccoli fiorellini dell'agrifoglio sono infatti in tonalità tra il bianco e il rosa, quelli del pungitopo presentano sfumature tra il bianco e il verdastro. In entrambe le piante i fiori, come le bacche, si trovano attaccati ai tipici rami dalla forma di foglia.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle