Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 settembre 2020 - Aggiornato alle 18:00
Live
  • 17:30 | WhatsApp: come non salvare foto e video nella galleria del telefono
  • 16:56 | Venti giorni di stop per Lorenzo Insigne, salta la Juventus
  • 14:23 | Trump e le tasse: l'inchiesta del New York Times
  • 14:18 | Totti in ospedale dalla calciatrice della Lazio uscita dal coma
  • 14:02 | Pirlo: 'Nei momenti difficili esce il carattere di una squadra'
  • 14:00 | Mercoledì i tre recuperi, gli arbitri designati
  • 13:37 | Milano e Torino candidate a ospitare le finali di Nations League
  • 13:26 | Kit Harington diventerà presto papà
  • 13:19 | Serie A, via a una settimana di big match
  • 12:45 | Taylor Swift batte Whitney Houston: ecco il nuovo record della popstar
  • 12:30 | Joaquin Phoenix e Rooney Mara sono diventati genitori
  • 12:27 | Il perché degli scontri fra Armenia e Azerbaijan
  • 12:08 | Chi era Philippe Daverio, divulgatore d’arte
  • 12:01 | Dakota Johnson: biografia e curiosità
  • 11:55 | De Siervo: 'Danni per 500 milioni, calcio rischia collasso'
  • 11:52 | Il nuovo singolo di Cristiano Turrini è “Kuala Lumpur”, l’intervista
  • 11:44 | A Total War Saga: Troy in uscita il 5 novembre
  • 11:43 | Ronaldo: 'Con questo spirito più forti che mai'
  • 11:40 | Higuain, esordio da incubo in Mls, rigore sbagliato e rissa
  • 11:10 | Le 50 canzoni più ascoltate della settimana su TIMMUSIC
Quale caratteristica contraddistingue il polpo dumbo? Polpo in natura - Credit: iStock
GREEN 6 agosto 2020

Quale caratteristica contraddistingue il polpo dumbo?

di Melissa Viri

Il polpo dumbo appartiene alla famiglia delle Opisthoteuthidae e il suo soprannome è legato alle pinne

Il mare è una miniera di bellezza, vita e colori: spugne, coralli, tartarughe, stelle marine e pesci di centinaia di specie, lo rendono infatti un mondo meraviglioso tutto da esplorare.

 

C'è in particolare un animaletto tanto carino e curioso, ripreso persino nel film di animazione Alla Ricerca di Nemo della Disney, dove è raffigurato di colore rosa con grandi occhioni blu: si tratta del polpo dumbo.

L'abitante degli abissi: il polpo dumbo

Il polpo dumbo appartiene alla famiglia delle Opisthoteuthidae e il suo simpatico soprannome è legato alle pinne poste all'altezza della testa, simili proprio alle orecchie di un elefante: questo polipetto, a differenza dei suoi simili, non solo non ha una sacca di inchiostro ma per muoversi utilizza queste pinne e non i tentacoli.

 

Il polpo dumbo vive nei mari delle Filippine, della Nuova Guinea, dell'Australia, della Nuova Zelanda e soprattutto a largo delle coste californiane, motivo per il quale è anche chiamato Opisthoteuthis californiana.

Il polpo dumbo popola mari in salute ricchi di ottocoralli, dove vengono deposte le uova dagli esemplari femmine.

 

Il suo habitat naturale sono i fondali marini, a profondità che sfiorano i 3000-4000 metri, in aree pressoché inaccessibili che impediscono di raccogliere più informazioni riguardo questo animale marino.

 

Negli abissi la luce del sole non arriva, gli ambienti sono bui e gli organismi marini che vi abitano non sviluppano alcuna pigmentazione cutanea, compreso il polpo dumbo che ha una colorazione biancastra o comunque piuttosto chiara.

Le caratteristiche del polpo dumbo

Da abitante degli abissi più profondi, si immagina che anche il polpo dumbo sia dotato di una certa bioluminescenza che fa apparire certi esseri marini quasi delle specie aliene.

 

Il polpo dumbo però non ne ha affatto e grazie a questa mancanza riesce a sottrarsi ai predatori come gli squali e le orche, confondendosi così con il fondale marino. In caso di pericolo poi il polpo dumbo si apre come se fosse un piccolo ombrello, così da darsi una spinta propulsiva maggiore e scappare il più velocemente possibile.

 

Ha un corpo gelatinoso, grazie al quale riesce a sopportare la pressione che a 4000 mt di profondità è notevole; ha otto tentacoli in parte membranosi, utilizzati dal polpo dumbo non solo per aiutarsi nei movimenti ma anche per alimentare correnti marine avvicinando così le sue prede, ovvero piccoli crostacei e molluschi (che inghiotte per intero, a differenza di altri polipi che tendono invece a triturare il cibo).

Leggi tutto su Lifestyle