• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 19 gennaio 2022 - Aggiornato alle 12:10
News
  • 11:36 | Berrettini, Sonego e Giorgi al terzo turno degli Australian Open
  • 09:53 | Vaccini, l'Italia è terza in Ue per numero di inoculazioni
  • 09:38 | Cosa ha detto l'Ema sulla quarta dose di vaccino
  • 08:46 | Genoa, non più Labbadia in panchina. Torna Maran
  • 08:45 | La Lazio ha battuto l’Udinese ai supplementari
  • 08:41 | La Juve batte la Samp e vola ai quarti di Coppa Italia
  • 08:28 | Stop al Super green pass per lo Stretto di Messina
  • 08:16 | I consigli di Calvarese all’arbitro Serra
  • 07:00 | Quirinale: che cosa dicono le prime pagine dei giornali
  • 06:22 | Eurolega, l’Alba Berlino tramonta a Milano, l’Olimpia vince 84-76
  • 22:37 | Eurocup, Bourg en Bresse espugna Venezia allo scadere 78-81
  • 22:31 | Eurocup: la Joventut Badalona passeggia, Trento annientata 82-65
  • 17:50 | Covid, i dati del 18 gennaio: tasso di positività al 15,4%
  • 17:41 | Perché l'Indonesia cambierà la capitale
  • 17:00 | A Fabriano la mostra sulla pittura del Trecento marchigiano
  • 16:50 | Conferenza annuale Esa, Aschbacher: in autunno i nuovi astronauti
  • 16:21 | Haiti a 12 anni dal terremoto
  • 14:58 | Inter, in due salutano: Sensi alla Samp e Vecino alla Lazio
  • 13:51 | L'addio di D'Aversa: 'Derby e media salvezza non sono bastati'
  • 13:34 | Chi è la nuova presidente del Parlamento europeo
VIDEO Quali sono gli alberi più alti del mondo
Alberi visti dal basso - Credit: iStock
NATURA

Quali sono gli alberi più alti del mondo

di Melissa Viri

Gli alberi più alti del mondo sono uno degli spettacoli che la natura ci offre

Si tratta di elementi che riescono a far sentire l'uomo impotente, minuscolo come una formica al loro cospetto.

Si tratta di varietà che riescono a raggiungere anche gli 80 metri, al punto che possono far girare la testa al solo osservarli. Inoltre, queste meraviglie hanno anche una storia secolare che li rende unici. Opere d'arte da osservare e curare, sono al centro del turismo degli appassionati della natura, ecco quali sono i più belli!

L'albero più alto del mondo

Si chiama Hyperion e con i suoi 155 metri è l'albero più alto del mondo, non può che trattarsi di una sequoia che secondo gli esperti avrebbe più di 2.500 anni. La stessa però è stata scoperta solo nel 2006 nonostante sia estremamente imponente. Si trova in California, patria di altri alberi dalle dimensioni elevatissime. Enorme anche il Generale Sherman, situato sempre in California che nonostante sia alto 83 metri è molto più imponente e pesante rispetto al cugino.

L'eucalipto australiano e i baobab

In Australia sono molto famosi gli eucalipti. La pianta più alta della specie ha ben 101 metri e si chiama Centurion: un paradiso per i koala. Spostandosi di poco, precisamente nel Madagascar, si possono trovare i bellissimi baobab, piante millenarie, tozze e imponenti che con i loro rami confusi sono dei veri e propri giganti in terra. Basti pensare che al loro interno riescono a contenere quasi 300 litri d'acqua, un primato che non poteva non essere citato.

Gli alberi più vecchi

Seppur non paragonabili per altezza a Centurion o Hyperion, in Libano ci sono alcuni degli alberi più vecchi del mondo. Infatti, il nome richiama un po' la loro età, si tratta della foresta dei cedri di Dio. Alberi che già gli antichi babilonesi utilizzavano per creare le loro navi e abitazioni. Belli, profumati e unici nel loro genere, attirano ogni anno moltissimi turisti che rimangono affascinati dalla loro bellezza. Infine, uno degli alberi più imponenti e anche antichi si torva in Sri Lanka, secondo la leggenda sarebbe addirittura stato piantato nel 208 a.C. da una principessa del luogo.

 

Ciò vuol dire che questo fico avrebbe più di 2.300 anni. Anche questo attira orde di turisti affascinati non solo dalla sua storia ma anche dalla sua bellezza che lascia senza fiato. Con queste dimostrazioni la natura fa notare all'uomo come sia lei la vera artefice del destino dell'uomo e di tutte le bellezze che ammiriamo ogni giorno.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle