Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 29 novembre 2021 - Aggiornato alle 21:00
News
  • 20:53 | "Il virus ha mostrato come dipendiamo gli uni dagli altri"
  • 20:03 | Nucleare iraniano: a Vienna ricominciano le trattative
  • 17:30 | Riforma del processo civile: ecco cosa prevede
  • 17:24 | Roma, Pellegrini infortunato rientra nel 2022
  • 17:00 | Covid, i dati del 29 novembre: tasso di positività al 2,9%
  • 14:35 | Juve, Codacons: 'Se accuse confermate retrocessione'
  • 13:55 | Inter, Inzaghi perde Darmian e Ranocchia per 15-20 giorni
  • 13:49 | Allegri: 'Ne usciremo, servono calma e pazienza'
  • 13:32 | Chi era Virgil Abloh, direttore creativo di Louis Vuitton morto a 41 anni
  • 11:54 | Aumentano i vaccini: una conseguenza di Super Pass e variante
  • 11:41 | Speranza: "Non sono allo studio ulteriori misure anti-Covid"
  • 11:29 | Basket, Petrucci a Banchero: “Ti aspetto presto in Nazionale”
  • 11:28 | Variante Omicron, perché l'Oms non vuole chiudere le frontiere
  • 11:15 | Napoli, Matteo Politano è guarito dal Covid-19
  • 11:07 | Coppa Davis, l’Italia sfida la Croazia ai quarti di finale
  • 10:35 | La trattativa per Malang Sarr all'Inter
  • 10:30 | Agli Uffizi di Firenze la mostra sull’infanzia nell’antica Roma
  • 10:20 | Chiesa out fino alla fine dell’anno
  • 10:03 | Il nuovo primo ministro della Repubblica Ceca
  • 09:42 | Come l’ospedale Sacco ha intercettato la variante Omicron
Quali sono i diserbanti naturali da usare nell'orto Un uomo che mette diserbante in un orto - Credit: iStock
GREEN 21 ottobre 2021

Quali sono i diserbanti naturali da usare nell'orto

di Melissa Viri

Per tutte le erbacce da estirpare nell'orto è possibile usare diserbanti naturali.

Se avete un orto sicuramente avrete a che fare con le erbacce da estirpare.

Sembra quasi che più si tolgano cercando di sradicarle a mano, più ricrescano rigogliose di prima. Cosa fare dunque? Evitare di ricorrere a erbicidi dannosi sia per la vostra salute che per i terreni ma ricorrete ai diserbanti naturali. Ne esistono di differenti tipologie e possono essere preparati anche a casa con pochi ingredienti. Vediamo assieme di capire quali siano i diserbanti naturali da adoperare nell’orto domestico.

 

 

Preparare l’erbicida in casa

I diserbanti più adoperati in assoluto sono gli erbicidi che hanno il potere di eliminare le piante infestanti che crescono spontaneamente fra l’insalata e i pomodori, fra la cicoria e le patate. Sicuramente i prodotti più efficaci di questa categoria sono quelli di sintesi ma sono particolarmente dannosi per l’ambiente e riescono a devastare la biodiversità faunistica che mantiene l’equilibrio dell’ecosistema. È possibile preparare però in casa un erbicida naturale a base di acido pelargonico che vi permetta di tenere a sotto controllo la crescita delle erbacce. Questo acido viene estratto dalle foglie del Pekargonium roseum e può essere reperito facilmente in qualsiasi erboristeria. È un acido grasso che uccide le erbe non appena vengono irrorate con questa sostanza.

 

 

Come usarlo

Basta spruzzare un po’ di acido pelargico sulle foglie o sulle altre parti verdi delle erbacce per vederle dopo poco ingiallire e a distanza di qualche ora seccare. È una sostanza innocua per l’uomo e non causa inquinamento. In commercio esistono anche prodotti già pronti all’uso a base del principio attivo in questione da spruzzare su grandi appezzamenti di terreno.

 

 

Il controllo naturale delle infestanti

La lotta biologica contro le piante infestanti si può fare anche con l’utilizzo di parassiti e predatori che possono eliminare più tipologie di erbe. Inoltre è possibile effettuare una lavorazione profonda del terreno che impedirà a lungo di germogliare alle piante spontanee presenti naturalmente nel suolo. Se avete un campo molto grande, è opportuno pensare di installare un impianto a goccia. Non solo eviterete importanti sprechi d’acqua ma in estate le erbacce presenti seccheranno da sole non avendo più acqua a disposizione.

 

 

La pacciamatura

Un altro modo per non far crescere le erbacce è quello della pacciamatura. È un’antica tecnica del tutto sostenibile ed ecologica che consiste nello spargere sul terreno, vicino alle piante da coltivare, del fieno o altre erbe tagliate ed essiccate. Ombreggiando il terreno in pratica i semi delle erbe non ricevono abbastanza luce per potersi sviluppare rapidamente.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle