TimGate
header.weather.state

Oggi 30 settembre 2022 - Aggiornato alle 15:00

 /    /    /  auto elettriche economiche
Quali sono le auto elettriche più economiche?

Auto elettrica in carica- Credit: iStock

GREEN26 giugno 2020

Quali sono le auto elettriche più economiche?

di Melissa Viri

Il geniale Elon Musk ha aperto la strada alla diffusione delle auto elettriche nel mondo

Una fetta sempre più crescente del mercato automobilistico è infatti occupata dalle auto elettriche, con le case automobilistiche che ogni anno mettono sul mercato veicoli elettrici. Acquistare una macchina elettrica significa contribuire alla salubrità dell'ambiente, risparmiare sui costi di benzina e assicurazione (scontata del 50%), poter accedere alle aree a traffico limitato e parcheggiare gratis sulle strisce blu.

 

Certamente un'auto elettrica ha un costo maggiore rispetto a un modello convenzionale, ma gli ecobonus in vigore permettono un importante risparmio sul prezzo di listino fino a 6000€.

Le auto elettriche più economiche: dalla Nissan Leaf alla Smart

La vettura elettrica più venduta al mondo è senza dubbio la Nissan Leaf, vero proprio gioiellino venduto a 30.700€ (da cui detrarre l'ammontare dell'ecobonus) dove non manca proprio nulla per rendere facile e sicura la guida del conducente: è dotata infatti di sistema di mantenimento di corsia, cruise control che modula la velocità in base al traffico e l'e-Pedal che permette al guidatore di usare un solo pedale sia per frenare che per accelerare. L'autonomia dichiarata della Nissan Leaf è di circa 250km (in città di circa 400km).

 

Chi vuole spendere ancora meno può indirizzarsi sulla casa automobilistica tedesca della Mercedes e in particolare sulla Smart ForTwo EQ. Esteticamente non si differenzia dal modello a benzina o a diesel, con la scocca TRIDION in vista che caratterizza da sempre il marchio Smart e i fari quadrangolari sul muso scosceso anteriore. L'autonomia dichiarata è di circa 160km, perfetta dunque per un uso cittadino: il costo si aggira intorno ai 24.198€.

Renault, Opel, Skoda e Volkswagen

Bella ed economica è l'auto elettrica francese Renault Zoe, ideale per un uso prettamente cittadino con un'autonomia stimata di 300-403km. Con un costo di 25.800€ si acquista una vettura lunga solo 4mt, compatta e dalle linee morbide, con nervature laterali che donano più carattere alla linea della Zoe. L'alloggio della batteria nel pianale rende l'auto decisamente più alta rispetto ad altre vetture del segmento.

 

L'Opel Corsa -E è acquistabile a circa 30.800€, anche se è possibile noleggiarla a lungo termine a soli 279€ al mese. L'autonomia di questa auto della casa automobilistica tedesca è di circa 330km: il modello elettrico vanta un caricatore di bordo di 11KW, il sistema di Keyless Start, USB, cavo di ricarica trifase, Bluetooth e il sistema Opel Connect.

 

Da considerare anche la Volkswagen e-UP al costo di 23.350€ e un'autonomia di 260km, la Skoda Citygo-E IV con un'autonomia stimata di 274km e un prezzo di listino di 22.300€.