TimGate
header.weather.state

Oggi 30 settembre 2022 - Aggiornato alle 17:35

 /    /    /  Quali sono le piante perenni?
Quali sono le piante perenni?

Il glicine, una pianta perenne- Credit: Pexels

FLORA07 ottobre 2021

Quali sono le piante perenni?

di Melissa Viri

Rose, glicine, olive, fiordaliso: ecco alcune delle piante perenni.

A differenza delle specie annuali e biennali, le piante perenni vivono e fioriscono per almeno 2 anni. All'interno di questa categoria sonno compresi sia alberi con il fusto legnoso sia specie erbacee che da fiore. Al tempo stesso l'apparato radicale può essere rappresentato da radici, rizomi o bulbi. In inverno le parti aree seccano (tranne nel caso delle piante sempreverdi), ma l'apparato radicale rimangono vive e l'esemplare germoglia nuovamente la primavera successiva.

 

Di conseguenza le piante perenni sono molto apprezzate perché si possono coltivare a lungo e sono molto versatili. Per questo motivo si possono abbinare in vario modo e consentono di dare vita a bordure, siepi ed elementi decorativi sia sui balconi e negli ambienti interni sia in giardino. Infine, proprio per il fatto che ne esistono tante specie diverse con differenti portamenti (prostrate, erette, rampicanti o tappezzanti), si ha un'ampia possibilità di scelta.

 

 

Piante perenni da giardino

Tra le piante perenni da giardino si possono trovare, prima di tutto, la lavanda, eccellente soluzione per creare siepi e bordure. Si tratta di un arbusto che si sviluppa pienamente all'aperto e che può avere un'altezza anche di 50 centimetri. È molto amata per i suoi fiori, riuniti in spighe, che emanano un intenso profumo ampiamente utilizzato come essenza. Il periodo di fioritura va da giugno ad agosto. C'è ancora il fiordaliso. Pianta ornamentale, è presente in diverse varietà, che si differenziano per dimensioni, colore (si va dal bianco al celeste, dal lilla all'azzurro e al viola) e forma dei fiori. Un'ottima soluzione consiste nel realizzare aiuole o bordure di fiordalisi alternati con i papaveri e le margherite;

 

Si aggiunge all'elenco la pervinca, ottima per realizzare bordure, aiuole e giardini rocciosi. Si può coltivare sia in giardino sia in vaso, ma deve crescere ben esposta al sole.

 

 

Gli alberi e gli arbusti

Sono diversi le piante perenni che assumono l'aspetto di arbusti e di alberi. In quest'utimo caso è necessario avere a disposizione molto spazio perché possono raggiungere dimensioni notevoli. Tra gli alberi si ricordano: l'olivo, famoso sopratutto per le olive, elegante con le sue foglie verde-argenteo che spiccano sulla corteccia scura; la magnolia, che può avere un'altezza di anche 25 metri e un aspetto scenografico, con i grandi fiori rosati e dal profumo inebriante.

 

Tra gli arbusti, invece, si ricordano il glicine, dagli splendidi fiori lilla raccolti in grappoli e il portamento rampicante; la rosa, disponibile in un'ampia varietà di cultivar.