Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 19 aprile 2021 - Aggiornato alle 15:45
Live
  • 16:30 | "Sindrome di Stendhal" di Emanuele Aloia è su TIMMUSIC
  • 16:30 | Travis Barker e la dedica a Kourtney Kardashian
  • 16:11 | “Hermitage” è il nuovo album dei Moonspell, l’intervista
  • 16:10 | Spazio, l'elicottero Ingenuity della Nasa ha volato su Marte
  • 15:35 | Cos'è "Bauli in piazza" e chi sono gli artisti che hanno aderito
  • 15:35 | I giorni decisivi del Recovery Plan (Pnrr)
  • 15:20 | Quali tipi di plastica si possono riciclare?
  • 15:17 | I coreografi dei vip: chi sono i più famosi
  • 15:12 | 10 segnali per capire se le piaci
  • 15:05 | Lo smart working fa bene all'ambiente, dati e vantaggi
  • 15:03 | Perché si chiamano “soap opere”?
  • 14:55 | Kate Middleton è la vera erede del principe Filippo
  • 14:53 | Fabrizio De André, quali sono le canzoni più amate
  • 14:40 | Kanye West vorrebbe frequentare un’artista
  • 13:31 | L'apprensione internazionale per Navalny
  • 13:30 | Un terremoto scuote il calcio: ecco che cos'è la Super League
  • 13:05 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 13:00 | Paul McCartney, 12 artisti reinterpretano il suo ultimo album
  • 12:31 | L'iceberg più grande del mondo si è sciolto
  • 12:15 | Amici 20, i fan intervistano Martina: il video in esclusiva per TIM
Quanto consumano gli elettrodomestici? Persona che aziona la lavastoviglie con lavaggio ECO - Credit: iStock
GREEN 7 aprile 2021

Quanto consumano gli elettrodomestici?

di Melissa Viri

Gli elettrodomestici sono utensili che agevolano i mestieri domestici: ma quanto consumano davvero?

Il loro utilizzo permette di sbrigare le faccende molto più rapidamente ma, ovviamente, hanno un costo.

In particolare, gli elettrodomestici consumano energia elettrica, necessaria al loro funzionamento. Ma vi siete mai chiesti quanto consumano gli elettrodomestici? Ecco alcune risposte.

Quanto consumano gli elettrodomestici?

Rispondere a questa domanda in maniera universale non è possibile dal momento in cui il consumo varia in base al tipo di elettrodomestico (che può avere una classe energetica più o meno alta) e alla potenza assorbita (in genere calcolata in watt). Il costo del consumo, ossia il presso che si trova sulla bolletta della corrente da pagare, è dato dai kilowatt consumati per un costo predefinito. Il consumo è poi legato anche all'utilizzo, se un elettrodomestico rimane acceso per molto tempo, ovviamente consumerà più corrente.

Quali sono gli elettrodomestici che consumano di più?

Anche in questo caso tutto dipende dalla potenza dell'elettrodmestico e dall'utilizzo. È comunque possibile affermare che gli elettrodomestici che consumano di più sono quelli che, per il loro funzionamento, hanno bisogno di produrre un calore maggiore. Tra questi ci sono la lavatrice e la lavastoviglie che raggiungono il picco del consumo quando, per raggiungere la temperatura impostata dal programma, devono produrre calore.

 

Il forno e il ferro da stiro hanno un consumo medio di 2000 watt mentre piccoli elettrodomestici quali, per esempio aspirapolvereasciugacapelli hanno una potenza che varia dagli 800 ai 1300 watt. Televisore e frigorifero non hanno bisogno di generare tanto calore, per cui il consumo media si attesta intorno ai 100-150 watt, mentre una lampadina a led consuma circa 10 watt.

Come calcolare il consumo

I consumi medi degli elettrodomestici vanno poi moltiplicati per il tempo nel quale rimangono accesi; in pratica, moltiplicando i watt per le ore di utilizzo, è possibile stabilire il consumo. La prima cosa da fare è prendere il costo per kw che ipotizziamo pari a 10 centesimi. Facendo un esempio, una lavatrice di 2000 watt che sta accesa per due ore al giorno, consumerà 4000 watt e quindi avrà un costo di 40 centesimi (4000 watt corrispondono a 4 kilowatt quindi il calcolo da fare è 4 * 0,10).

 

Per conoscere il consumo totale di tutti gli elettrodomestici, quindi, occorre moltiplicare il valore dei kw per 0,10. Per risparmiare sulla bolletta è importante acquistare elettrodomestici a basso consumo e spegnere tutti i dispositivi (soprattutto televisore, lampade e così via) quando non sono utilizzati.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle