Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 settembre 2021 - Aggiornato alle 08:00
News
  • 06:05 | Il voto dei tedeschi, le terze dosi e le altre notizie sulle prime pagine
  • 06:01 | Basket, Serie A: risultati, tabellini e classifica dopo la 1ª giornata
  • 00:02 | Basket, Fortitudo Bologna: le dimissioni di coach Repesa
  • 23:34 | Elezioni federali in Germania: Spd in vantaggio
  • 19:23 | Hamilton ancora nella storia: è la vittoria numero 100 in F1
  • 18:20 | La Juve vince con la Samp ma perde Dybala e Morata
  • 18:15 | I dati del 26 settembre: 44 morti, 3099 i positivi
  • 16:00 | Economia, uno sguardo ottimista sul futuro
  • 15:17 | SBK 2021, Jerez: Razgatlioglu vince anche Gara 2 su Redding e Bautista
  • 13:03 | SBK 2021, a Jerez Razgatlioglu vince Gara 1
  • 13:00 | Come funziona l'app che verifica i codici dei green pass
  • 10:02 | La richiesta dei Fridays for Future: è ora di agire
  • 09:14 | Inter e Atalanta, un pareggio da grandi
  • 22:50 | La figlia di Picasso dona 9 opere al Museo di Parigi
  • 19:28 | Elezioni in Germania: cosa dicono gli ultimissimi sondaggi
  • 18:15 | Norris in pole in Russia, la Ferrari di Sainz seconda
  • 16:28 | Moto, la tragedia di Dean Berta Vinales
  • 16:03 | Il Milan vince e si coccola il nuovo Maldini
  • 10:50 | La Juventus e Dybala si avvicinano sul rinnovo
  • 10:37 | Le donne incinte o in allattamento possono vaccinarsi
Salviamo i piccoli elettrodomestici: otto, per ogni famiglia, marciscono in casa Cucina - Credit: iStock
GREEN 28 luglio 2021

Salviamo i piccoli elettrodomestici: otto, per ogni famiglia, marciscono in casa

Secondo i dati Ispos, in ogni famiglia si contano in media 8 apparecchi elettrici ed elettronici inutilizzati

Articolo in collaborazione con Nonsprecare.it

In ogni casa degli italiani, secondo i dati di una ricerca Ispos, si contano in media otto apparecchi elettrici ed elettronici, abbandonati al loro destino.

Quasi tutti funzionanti. È arrivato il nuovo modello, ma il vecchio ci potrà sempre servire. Dovrei smaltirlo, ma non so neanche bene a chi rivolgermi. Mi ricorda la nonna. Dal cellulare al phone, dal condizionatore al frigorifero, dai computer alle pianole: siamo ormai circondati da questo museo nascosto dei nostri consumi elettronici. E non siamo consapevoli neanche di quante cose stiamo sprecando, tutte allo stesso tempo.

 

Se il nostro elettrodomestico è da buttare, cosa tutta da dimostrare, ciò non significa che non abbia alcun valore. Un frigorifero contiene 28 chilogrammi di ferro e 3 chili di rame e alluminio. Chiuso in casa, spento e mai pulito, diventa ruggine. Il 96 per cento dei materiali che compongono un cellulare possono essere recuperati. Parliamo di rame, ferro, cobalto, litio e perfino oro: perché sprecarli? Attorno al recupero e al riutilizzo degli elettrodomestici c’è un’industria, classico segmento da economia circolare, che regge sul presupposto di un corretto smaltimento di questi oggetti.

 

E qui casca l’asino. I rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee) devono essere smaltiti in una delle 3.600 isole ecologiche, ma questo avviene soltanto nel 30 per cento dei casi (in Europa la media è sopra il 60 per cento). Stesso discorso per il meccanismo Uno contro zero, una legge che non ha mai funzionato come si sperava. Ciascuno di noi può consegnare un’apparecchiatura elettrica o elettronica nei negozi del settore. E se l’oggetto non supera i 25 centimetri sul lato più lungo, come nel caso di cellulari, tablet e asciugacapelli, non dobbiamo pagare nulla e non siamo costretti a comprare qualcosa. Semplicemente ci viene evitato il disturbo di andare presso un’isola ecologica. 

 

Quando l’elettrodomestico è ancora funzionante, evitare lo spreco è ancora più facile. Uno sguardo su Internet ci porta in tempo reale alle tante piattaforme attraverso le quali possiamo vendere, sul mercato dell’usato, il videogioco che nostro figlio ha infilato in un armadio o il tostapane finito in cantina: eBay, Kijiji, Subito.it. C’è solo l’imbarazzo della scelta. Ma anche ammesso che tutto vada per il verso giusto, non sempre il gioco vale la candela, e forse è venuto il momento di farci qualche domanda attorno all’oggetto che abbiamo nascosto nella nostra giungla domestica.  Non sarà il caso di donarlo?

 

Possiamo regalare un tocco di felicità a qualcuno soltanto grazie a un gesto che a noi costa meno di zero? Le alternative sono a portata di mano, e ancora una volta, se usciamo dalla pigrizia mentale che di solito si accompagna all’abitudine di sprecare le cose, sarà tutto molto semplice. Abbiamo la prima fila da consultare, basta rivolgersi a un parroco vicino di casa e vedrete che qualcuno ci ringrazierà con un sorriso. Ci sono Centri della Caritas, Empori solidali, comunità di aiuto ai poveri sul territorio: non è necessario uscire dal vostro quartiere, e il televisore usato che avete lasciato in soffitta farà la gioia di una persona che non farete neanche la fatica di conoscere. Poi c’è la seconda fila, le tante associazioni di volontariato specializzate proprio in questa attività di recupero di apparecchi elettrici ed elettronici.

 

La onlus Progetto Nuova Vita, per esempio, ha due sedi a Cairate e Olgiate Olona, in provincia di Varese, dove una trentina di volontari raccolgono computer e pc che arrivano dalle aziende e da privati cittadini. Quando è necessario, gli apparecchi vengono rigenerati, e poi consegnati a scuole che non sono in grado di acquistarli, oppure finiscono in una missione in Congo.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle