Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 06 maggio 2021 - Aggiornato alle 23:00
Live
  • 07:22 | Microsoft elaborerà ed archivierà i dati europei nei Paesi Ue
  • 05:59 | Perché Twitter ha deciso di comprare Scroll
  • 00:01 | SBK 2021, nei test di Aragon Rea abbatte il record della pista
  • 19:53 | Amy Winehouse, esce la raccolta speciale delle sue esibizioni più belle
  • 19:25 | Torna il "Power Hits Estate", tanti artisti live all'Arena di Verona
  • 18:00 | Patate hasselback vegan
  • 17:50 | Le date del tour estivo di Willie Peyote
  • 17:45 | Covid, in Italia altri 258 morti
  • 17:28 | I 60 anni di George Clooney
  • 17:24 | Il 5G come leva per il potenziamento e l’evoluzione del business
  • 17:07 | Serie tv sulla lotta ad Al Capone nella Chicago degli anni 20
  • 17:03 | Cosa preparo per cena? Insalata con cetrioli, pomodori e feta
  • 16:46 | Gli Uffizi vietano la condivisione di foto sui social
  • 16:41 | Nick Kamen, il toccante ricordo di Madonna e dei Duran Duran
  • 16:38 | Su Netflix una nuova commedia su tre figli viziati e superficiali
  • 16:21 | Il vaccino Moderna è efficace contro le varianti più aggressive
  • 16:18 | In asta da Sotheby's nuove opere di Modigliani e di Mirò
  • 16:17 | Conseguenze Brexit: sfida in mare intorno all'isola di Jersey
  • 16:00 | Scozia, perché sono così importanti queste elezioni
  • 16:00 | Observer: System Redux sarà disponibile dal 16 luglio
Shampoo secco fai da te Ingredienti per realizzare lo shampoo secco - Credit: iStock
GREEN 21 novembre 2020

Shampoo secco fai da te

di Melissa Viri

Lo shampoo secco è un prezioso alleato e può fare davvero la differenza

Avete mai provato a farlo a casa? È molto semplice da preparare, da adoperare e permette di realizzarlo a costo zero.

Lo shampoo secco si usa come dice il termine stesso senza acqua. Deve essere applicato direttamente sui capelli e poi spazzolato accuratamente. Assorbe il sebo in eccesso e lascia la chioma pulita per le seguenti dodici ore. In commercio ne esistono numerose tipologie in polvere o in spray. Vediamo assieme come preparare lo shampoo secco fai da te.

> > > Scopri tutti i codici sconto sui prodotti per capelli!

Gli ingredienti per lo shampoo secco fatto in casa

Gli ingredienti fondamentali per preparare lo shampoo secco in casa sono il bicarbonato, il talco o la farina di riso. La base del prodotto detergente deve essere necessariamente fatta con uno di questi tre prodotti in povere che hanno un forte potere assorbente del sebo prodotto dal cuoio capelluto. Se si hanno i capelli scuri è preferibile usare come base il cacao amaro in polvere per evitare che qualche residuo bianco rimanga intrappolato e ben visibile fra le ciocche.

 

Scegliete dunque una di queste sottili polveri da miscelare assieme a un olio essenziale come quello di rosmarino, lavanda e tea tree oil. Se non avete a portata di mano nessuno di questi oli potete optare per del semplice succo di limone filtrato con una garza a trama sottile.

Come preparare lo shampoo secco fai da te

Prendete una ciotola e versateci dentro quattro cucchiai di farina di riso o di un altro prodotti in polvere di quelli citati prima. Aggiungete un cucchiaio di amido di mais e mescolate con un cucchiaio. Unite qualche goccia di olio essenziale scegliendo la profumazione che preferite oppure un cucchiaino da caffè di succo di limone.

 

Amalgamate bene e alla fine otterrete un composto polveroso profumato. Mettetelo all’interno di un barattolo con il tappo bucherellato come ad esempio la confezione del talco.

 

Quando avrete la necessità di adoperare lo shampoo secco, applicatelo sul cuoio capelluto e lasciate agire il tutto per circa cinque minuti. Trascorso il tempo indicato spazzolate energicamente la chioma a testa in giù con un pettine di legno o una spazzola in fibre naturali. Se notate che avete ancora residui di shampoo sui capelli, togliete l’eccesso adoperando l’aria tiepida del phon.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle