TimGate
header.weather.state

Oggi 07 luglio 2022 - Aggiornato alle 03:00

 /    /    /  Strisce led: cosa valutare nella scelta
Strisce led: cosa valutare nella scelta

Un tunnel di strisce led- Credit: iStock

GREEN01 dicembre 2021

Strisce led: cosa valutare nella scelta

di Melissa Viri

Un fantastico modo di illuminare.

Le strisce led sono sempre più di tendenza. Utili per creare un’illuminazione omogenea, possono essere adoperate come decorazione oppure per illuminare la zona attigua al televisore. Il loro crescente successo è dovuto principalmente a tre fattori: sono semplici da installare, consumano poco e hanno una lunga durata nel corso del tempo. Per scegliere le strisce led adatte alle proprie esigenze è indispensabile tenere in conto la lunghezza che hanno, la luminosità, l’indice di protezione IP e la tonalità del colore. Vediamo assieme tutte le caratteristiche delle strisce led che è necessario conoscere prima di effettuare una scelta consapevole e ben ponderata.

 

 

Perché acquistare le strisce led

Le strisce led consentono di creare un’illuminazione decorativa in alcune zone della propria abitazione o di illuminare un’intera stanza adoperando un solo attacco luce adoperando semplicemente strisce molto lunghe. Consumano meno rispetto alle lampadine tradizionali e creano un’atmosfera suggestiva se adoperate con cognizione di causa.

 

 

Chip led per illuminare

Queste strisce non sono altro che dei supporti flessibili a cui vengono fissati i chip led necessari per illuminare. Si differenziano le une dalle altre per la lunghezza, l’intensità dell’illuminazione, la potenza e altri dettagli. Prima di scegliere una striscia led, è bene aver chiaro dove si voglia poi posizionare e se si voglia usare come vera e propria fonte di illuminazione o come più semplice decorazione.

 

 

I vantaggi offerti dalle strisce led

Le strisce led si possono usare per numerose applicazioni. Alcune possono essere ridotte in lunghezza tagliando semplicemente nei punti segnalati con il simbolo delle forbici mentre altre possono essere estese utilizzando i giunti di connessione appositi. Sono particolarmente flessibili e si adattano facilmente a a ogni forma e superficie, comprese quelle curve e irregolari. Hanno una lunga durata e consumano molto poco. Sono semplici da fissare mediante il retro adesivo e possono essere inserite negli appositi supporti in alluminio per creare un’installazione a regola d’arte. Le strisce led vengono alimentate tramite la rete elettrica domestica ma alcuni modelli hanno batterie incorporate o una presa USB.


Strisce led per illuminare e decorare

Se volete acquistare una striscia led per decorare una zona della vostra abitazione o per illuminare mensole, è possibile ricorrere ai kit completi di trasformatore che hanno una lunghezza massima di 5 metri. Hanno una luminosità di circa 160 lumen a metro e sono perfetti per creare punti luce soft neutri oppure colorati. Invece, per illuminare in modo funzionale zone specifiche come per esempio il piano di lavoro della cucina, optate per strisce led con una luminosità che sia di almeno 380 lumen al metro.