TimGate
header.weather.state

Oggi 17 agosto 2022 - Aggiornato alle 08:15

Legna, pellet e una stufa- Credit: iStock

GREEN03 dicembre 2021

Termostufa: come funziona e quanto costa

di Melissa Viri

La magia della termostufa.

Se cerchi un'alternativa alla classica caldaia a gas puoi affidarti ad una termostufa, anche detta idrostufa, un generatore di calore generalmente alimentato a pellet progettato per collegarsi all'impianto idraulico, in modo tale da riscaldare sia i termosifoni sia l'acqua sanitaria. Si tratta di un impianto innovativo e scenografico che permette di risparmiare fino al 50% della spesa annuale. Tuttavia, prima di procedere con l'acquisto di una termostufa è bene comprenderne le caratteristiche principali. Non tutti infatti hanno ancora un'idea chiara del suo funzionamento e di quali siano i costi. Cerchiamo allora di fare un po' di luce.

 

Come funziona una termostufa

Sul lato estetico, la termostufa è simile a una normale stufa a pellet e proprio come questa genera il proprio potere calorifero attraverso la combustione del pellet, un materiale ricavato dall'essiccazione della segatura che garantisce il massimo rendimento. In più però ha la capacità di riscaldare l'acqua dei termosifoni e dell'impianto di climatizzazione a pavimento, nonché quella sanitaria da utilizzare in bagno o in cucina, sostituendosi di fatto alla caldaia. Il suo funzionamento si basa sul principio della non-dispersione di calore, per questo toccandola risulta più fredda di una stufa convenzionale ed è quindi ideale se in casa ci sono bambini o animali domestici.

 

 

Termostufa a pellet

Entrando nel dettaglio, la termostufa a pellet funziona come una stufa convenzionale, ossia riscalda per irraggiamento e convezione. Ma a differenza di questa è concepita per trasferire più dell'80% del calore generato all'acqua contenuta nell'impianto termo-idraulico. Ciò avviene grazie allo scambiatore di calore di cui è provvista, che sfrutta i fumi di combustione spinti dall'azione di una ventola. Il controllo elettronico, poi, permette di gestire accensione, spegnimento e regolazione della temperatura nei diversi locali in modo completamente automatizzato. Inoltre, i modelli più avanzati consentono la canalizzazione del calore anche su piani diversi e la gestione a distanza tramite app.

 

 

Termostufa: quanto costa

Il costo di una termostufa a pellet è in media più elevato di quello di una stufa classica e parte da un minimo di 1.700 euro fino ad arrivare anche a 5.000 euro per i modelli più sofisticati. Il prezzo varia principalmente in base alla potenza termica nominale necessaria al riscaldamento della propria abitazione e al rivestimento della stufa stessa. La spesa iniziale è quindi piuttosto elevata, ma bisogna tenere conto del fatto che il risparmio in bolletta può arrivare fino al 50% all'anno. Inoltre, per l'acquisto e l'installazione di una termostufa a biomassa (pelle o legna) sono previste delle forme di incentivo fiscale, come l'Ecobonus e il Superbonus 110, che aiutano ad ammortizzare l'investimento iniziale.