TimGate
header.weather.state

Oggi 03 luglio 2022 - Aggiornato alle 05:00

 /    /    /  Tre consigli su come rendere la tua alimentazione sostenibile
Tre consigli su come rendere la tua alimentazione sostenibile

Una ragazza compra verdura con un sacchetto sostenibile- Credit: iStock

GREEN06 gennaio 2022

Tre consigli su come rendere la tua alimentazione sostenibile

di Melissa Viri

Sostenibile e buona per il proprio organismo.

Negli ultimi anni, il problema della sostenibilità ambientale è sempre più rilevante. L'aumento della popolazione e, di conseguenza, la gestione delle risorse alimentari è uno dei temi trattati al fine di assicurare sostentamento a tutti. Il pianeta Terra ha ritmi ben definiti che vanno maggiormente rispettati al fine di consentire il naturale processo sviluppo delle risorse. La FAO ribadisce di continuo che l'alimentazione deve essere sostenibile dettando le linee guida da seguire. Le diete sostenibili sono quelle che contribuiscono alla sicurezza alimentare e nutrizionale nel rispetto della biodiversità. Del resto, non è poi così difficile rendere la tua alimentazione sostenibile.


1. Scegliere prodotti vegetali

Basare l'alimentazione su prodotti vegetali permette di ridurre l'impatto ambientale associato alla produzione di risorse di derivazione animale. Gli allevamenti intensivi, infatti, sono alla base di un'alta percentuale di anidride carbonica presente nell'aria. Uno studio ha dimostrato che l'allevamento del bestiame a rendimento elevato è una delle cause del riscaldamento globale. La diffusione di polveri sottili nell'aria è molto maggiore di quella prodotta dalla circolazione degli autoveicoli. Le industrie hanno cercato di ridurre al massimo le emissioni mentre nulla è stato fatto nel campo dell'allevamento animale.


2. Prediligere prodotti stagionali e locale

Se si consumano prodotti di stagione si hanno dei vantaggi sulla salute ma si contribuisce anche a rispettare l'ambiente. Ad esempio, le serre per produrre frutta e verdura in ogni stagione comportano un enorme consumo di energia elettrica per il riscaldamento degli ambienti prevedendo anche l'utilizzo di fertilizzanti. Consumare prodotti di stagione significa seguire i ritmi naturali scanditi da clima e temperatura del periodo di riferimento. Inoltre, il consumo dei prodotti locali, oltre a favorire il piccolo mercato interno evita l'inquinamento associato al trasporto dei prodotti alimentari. Il trasporto su gomma è quello maggiormente sfruttato per far arrivare gli alimenti in tavola. Le emissioni, quindi, sono ad alto impatto ambientale.


3. Aumentare il consumo di prodotti integrali

Il consumo di prodotti integrali è uno dei punti fondamentali per la scelta di un'alimentazione sostenibile. La raffinazione delle materie prime comporta l'impiego di macchinari e processi che provocano una dispersione di prodotti nocivi nell'aria. Inoltre, dal consumo di materie prime integrali scaturisce anche un notevole risparmio energetico dal ridotto impiego dei macchinari. Infine, gli alimenti integrali sono indispensabili all'organismo in quanto aiutano a prevenire patologie importanti soprattutto a livello intestinale.