TimGate
header.weather.state

Oggi 05 ottobre 2022 - Aggiornato alle 03:00

 /    /    /  Assorbenti ecologici
Tutto quello che dovete sapere sugli assorbenti ecologici

Assorbenti- Credit: iStock

SOSTENIBILITÀ15 settembre 2022

Tutto quello che dovete sapere sugli assorbenti ecologici

di Melissa Viri

Gli assorbenti tradizionali impiegano circa 500 anni per degradarsi: scopriamo le soluzioni green

Se contiamo che una donna ne usa circa 2500 nel corso della sua vita, avremo un impatto ambientale davvero allarmante. Il rinnovato interesse nei confronti dell'ecologia ha fatto sì che molte aziende proponessero una valida alternativa agli assorbenti: dalle Moon Cup ai tamponi ecologici, alcune donne non vogliono rinunciare alla comodità e alla protezione dell'assorbente, ecco perché parleremo degli assorbenti ecologici, gli unici a mantenere la forma ma a essere prodotti con materiali naturali e a basso impatto ambientale. Ne esistono di diversi tipi, ognuno adatto a specifiche esigenze delle donne e alla tipologia di ciclo.

Come sono fatti gli assorbenti ecologici?

Esistono assorbenti ecologici usa e getta e assorbenti ecologici lavabili. I primi sono costituiti da tessuti green come cotone, fibra di bambù e qualsiasi altro materiale traspirante e biodegradabile. Questi sono ipoallergenici, senza plastica, non sbiancati chimicamente e rispettano il benessere delle parti intime; non è un caso che siano consigliati dalla maggioranza degli psicologi. Sono reperibili sotto forma di slip, anatomici, con le ali, per la notte e il giorno, ma tutti accomunati da materiali biologici.

 

Il loro funzionamento è pressoché identico agli assorbenti tradizionali, con la differenza che però non sono profumati o plasticosi per cui risultano molto più igienici e performanti rispetto al normale. La loro assorbenza è ottimale, anche per le donne che presentano un ciclo abbondante.

Cosa sono gli assorbenti all-in-one?

Gli assorbenti all-in-one sono quelli lavabili, contraddistinti da un paio di ali che si attaccano allo slip e non si muovono facilmente. La struttura ha un tessuto impermeabile interno e altri strati che si susseguono: possono essere in cotone, micro-fibra o altri tessuti green. Esistono anche gli assorbenti pocket, il cui funzionamento è simile a quello dei pannolini lavabili e che vanno a infilarsi all'interno di una tasca. L'assorbenza è eccellente, ancor più degli assorbenti tradizionali, perciò nessuna paura di macchiarsi durante l'utilizzo.

 

Ovviamente necessitano di una grande pulizia per poterli riutilizzare perciò è consigliabile lasciarli in ammollo una notte intera, smacchiare grossolanamente a mano prima di passarli in lavatrice. Questo metodo è il più indicato per le donne che vogliono diminuire l'inquinamento ambientale ma, al tempo stesso, risparmiare. Ne bastano infatti sette per tutto il ciclo, la durata è di circa 5 anni.