TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 08:00

 /    /    /  Uccelli protetti in Italia quali sono
Uccelli protetti in Italia, quali sono

Uccellino sul ramo- Credit: iStock

GREEN09 gennaio 2021

Uccelli protetti in Italia, quali sono

di Melissa Viri

Nel mondo animale vi sono esseri spettacolari che abitano terra e cielo

Molti sono gli appassionati di birdwatching, cioè osservare gli uccelli che hanno la fortuna di volare, con i loro piumaggi spesso incantevoli e i loro versi che ne anticipano la comparsa. I non esperti faticano a distinguere una specie dall'altra, eppure ce ne sono alcune che è importante riconoscere al fine di proteggerle: sono quegli uccelli in via di estinzione in quanto vittime dei cacciatori o orfane del loro habitat naturale che va sempre più scomparendo.

Gli uccelli protetti più riconoscibili

Sono centinaia le specie di uccelli protetti in Italia dalla legge 157 emanata nel 1992, alcune delle quali insospettabili in quanto le si incontrano sovente come le Civette, il Cuculo, il Gabbiano Corso, il Gabbiano Reale e il Pettirosso, il piccolo e dolce volatile che con il suo petto aranciato svolazza nei boschi di conifere.

 

Tra gli uccelli più conosciuti e tutelati ci sono poi il Cardellino, noto per il suo incantevole canto, le Allodole, le Cicogne Nere e Bianche, la Cinciallegra e la Capinera, volatile che abbonda sulle lande italiane soprattutto d'inverno e che ha ispirato il romando di Verga "Storia di una capinera".

 

Sono sottoposti a tutela poi l'upupa, la Spatola che popola soprattutto le Valli di Comacchio, il Regolo riconosciuto dalla sua crestina giallo oro e il leggiadro Cigno Reale, con la sua coda appuntita, il lungo collo e il becco aranciato, il Fenicottero, vera icona con il suo colore rosa e le lunghe zampe che lo sospingono in un volo spettacolare.

Dal Picchio Rosso Mezzano agli Aironi

Tra gli uccelli protetti in Italia c'è il Picchio Rosso Mezzano, esemplare davvero raro in Europa e per questo sotto protezione: non pratica il caratteristico picchiettio sui tronchi come i suoi simili, avendo un becco meno forte ed è improbabile che zampetti al suolo, vivendo sempre tra le chiome degli alberi.

 

Anche il Grifone, uccello leggendario sul quale si fondano molte storie mitologiche, è una specie protetta abbastanza longeva che può vivere anche 30 anni. Il Beccaccino, che popola la costa adriatica e il Delta del Po, lo si riconosce per la coda a ventaglio, il lungo becco, le ampie ali e un caratteristico volo a zig-zag.

 

Nella lista sono compresi anche l'Aquila Reale, splendido esemplare che sorvola i cieli più alti sopra le Alpi rimanendo fedele ai propri territori per anni, il Falco pellegrino, il Cormorano, l'Allocco col suo volo silenzioso e la testa che può ruotare a 270° e l'Airone (Bianco, Guardabuoi, Cinerino e Rosso).