TimGate
header.weather.state

Oggi 24 maggio 2022 - Aggiornato alle 01:00

 /    /    /  Acciughe, ceci e fichi secchi
Acciughe, ceci e fichi secchi

Acciughe- Credit: iStock

RICETTE26 dicembre 2020

Acciughe, ceci e fichi secchi

di Melissa Viri

Acciughe, ceci e fichi secchi ;per un piatto gustoso che può fungere da secondo o da antipasto

Vediamo come preparare il piatto e quali ingredienti sono necessari.

Un’idea originale per abbinare acciughe, ceci e fichi secchi

Le acciughe, i ceci e i fichi secchi possono essere abbinati con facilità in cucina per ottenere un piatto utile da proporre in casa sia come secondo che come gustoso antipasto o magari per un aperitivo originale.

 

La preparazione è molto semplice e si possono abbinare anche altre ingredienti molto apprezzati come le puntarelle e le seppioline. Scopriamo come fare il tutto in pochi passaggi.

Gli ingredienti necessari

Gli ingredienti necessari per realizzare questo piatto sono

  • 200 grammi di ceci essiccati,
  • due foglie di alloro,
  • semi di finocchio,
  • 100 grammi di fichi secchi, acciughe sott'olio in un numero direttamente proporzionale al proprio gusto, puntarelle, uno spicchio di aglio, 500 grammi di seppioline, olio extravergine di oliva, il succo di un limone, sale e pepe quanto basta.

La crema di ceci

La prima parte consiste nel preparare una crema di ceci che devono essere ammollati la notte precedente in acqua fredda. I ceci vanno tolti dall'acqua e sciacquati per farli cuocere con l'aggiunta delle due foglie di alloro e qualche seme di finocchio.

 

Verso la fine della cottura bisognerà aggiungere qualche manciata di sale e quindi scolare però senza perdere il liquido di cottura che tornerà molto utile.

 

Infatti, si prende un classico mixer a immersione per frullare i ceci con l'acqua di cottura e quindi ottenere una crema abbastanza densa che deve essere regolata con le spezie a disposizione ed in particolare con sale, pepe e limone.

Le puntarelle, le seppioline per poi unire il tutto

A parte si va a preparare l'insalata di puntarelle con acciughe e fichi secchi. Il consiglio è quello di tritare le acciughe in maniera abbastanza grossolana e di aggiungere abbondante olio extravergine di oliva.

 

Per quanto riguarda le puntarelle, bisogna prendere il cuore mentre la parte delle foglie sarà utile per qualche altra preparazione in cucina. Nel frattempo si va a preparare le seppioline che devono essere scaldate in padella antiaderente con un filo di olio extravergine d'oliva.

 

Non resta che comporre il piatto finale adagiando sulla crema di ceci le puntarelle e le seppioline. Il risultato finale sarà sorprendente per gusto ma anche per consistenza.