Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 14 maggio 2021 - Aggiornato alle 14:39
Live
  • 15:35 | Vaccini anti-Covid: il nuovo record della Germania
  • 15:30 | Regno Unito, i vaccini hanno evitato 12mila morti
  • 15:23 | Italia: stop alla quarantena per chi arriva dall’Ue
  • 15:10 | Il derby tra Roma e Lazio, sabato sera
  • 15:09 | Katie Holmes ed Emilio Vitolo si sono lasciati
  • 14:44 | "Inacustico D.O.C. & More", tutto sul nuovo album di Zucchero
  • 14:33 | Chi è Riccardo Foresi, l’intervista all’artista marchigiano
  • 14:16 | Che fine ha fatto Bill Goodson, coreografo ad Amici
  • 13:59 | I migliori condizionatori a basso consumo: quali scegliere
  • 13:54 | Come evitare di sprecare il cibo
  • 13:47 | 5 posti dove fare il brunch all'aperto a Milano
  • 13:41 | Film che fanno piangere adolescenziali
  • 13:31 | 10 idee per fare amicizia con i vicini di casa
  • 13:19 | La Juventus si gioca tutto contro l’Inter
  • 12:54 | Ok a 4.300 tifosi per la finale di Coppa Italia
  • 12:44 | Le nuove uscite della settimana su TIMMUSIC
  • 12:26 | “Urban Inspirations”, lo show tv di Frankie hi-nrg mc
  • 12:10 | Per la Giornata delle Api su TIMGAMES i clienti TIM giocano gratis a Bee Simulator
  • 11:15 | Brownie al caramello salato, nessuno potrà resistere
  • 11:04 | La mamma di Cristiano Ronaldo e il sogno Sporting
Amarene sciroppate fai da te! Amarene sciroppate - Credit: iStock
RICETTE 17 aprile 2021

Amarene sciroppate fai da te!

di Melissa Viri

Un dolce perfetto come accompagnamento e conserva.

Le amarene sciroppate sono un dolce gustoso ed estremamente versatile, perfetto per portare con sé ad ogni stagione il gusto di questi frutti deliziosi.

Le amarene sciroppate possono diventare una ghiottoneria da gustare di tanto in tanto da sole, accompagnate con un po' di panna e il loro delizioso sughetto, o anche ingredienti essenziali in varie ricette.

 

Il succo che si forma nella conserva è ideale come topping per il gelato e certi dolci al cucchiaio o creme, mentre le amarene stesse possono venire integrate nell'impasto di molti dolci morbidi e lievitati.

 

Preparazione

Gli ingredienti sono solo due: amarene e zucchero semolato. Eventualmente per chi preferisce è possibile aggiungere anche una parte liquorosa, sconsigliato comunque per chi preferisce adoperarle in dolci destinati ai più piccoli. Altre aggiunte possono includere aromi come vaniglia, cannella, scorze d'arancia o anice stellato. La ricetta prevede di usare il doppio delle amarene rispetto allo zucchero. Ad esempio mezzo kg di zucchero richiederà 1 kg di amarene.

La stagione ideale per preparare la conserva è ovviamente l'estate, quando le amarene sono buone, mature e rigorosamente di stagione. Il mese indicato è solitamente Luglio.

 

Per prepararle basterà lavarle e asciugarle con cura, pulirle completamente di picciolo e nocciolo e versarle in un tegame ampio. L'ideale è che possano sostare sul fondo senza ammassarsi troppo.

 

Versare dunque lo zucchero sulle amarene, coprire con un telo e lasciar riposare una notte intera. Il giorno successivo scolare il succo e conservarle in un recipiente in attesa di utilizzo. In un secondo pentolino riversare il succo e cuocere a fuoco medio finché non inizia a schiumare. A questo punto rimuovere dal fuoco e versare sulle amarene. Sarà necessario far riposare per un'altra nottata e ripetere la procedura il giorno successivo.

 

Solo a questo punto, dopo la seconda operazione sarà possibile conservare le amarene e il loro prezioso sciroppo. Importante e imprescindibile è lo sterilizzare i vasetti in cui si disporrà la conserva. Per fare ciò bollirli insieme ai loro tappi per almeno quindici minuti.

 

Nei vasetti sterilizzati si dovrà versare il composto di amarene e sciroppo ancora caldo, così da tapparli subito e lasciarli raffreddare a testa in giù. Questo accorgimento farà si che si crei il sottovuoto, per una conservazione migliore e più sicura nel tempo. Le amarene saranno buone da consumare per circa un anno.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle