• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 19 gennaio 2022 - Aggiornato alle 12:00
News
  • 11:36 | Berrettini, Sonego e Giorgi al terzo turno degli Australian Open
  • 09:53 | Vaccini, l'Italia è terza in Ue per numero di inoculazioni
  • 09:38 | Cosa ha detto l'Ema sulla quarta dose di vaccino
  • 08:46 | Genoa, non più Labbadia in panchina. Torna Maran
  • 08:45 | La Lazio ha battuto l’Udinese ai supplementari
  • 08:41 | La Juve batte la Samp e vola ai quarti di Coppa Italia
  • 08:28 | Stop al Super green pass per lo Stretto di Messina
  • 08:16 | I consigli di Calvarese all’arbitro Serra
  • 07:00 | Quirinale: che cosa dicono le prime pagine dei giornali
  • 06:22 | Eurolega, l’Alba Berlino tramonta a Milano, l’Olimpia vince 84-76
  • 22:37 | Eurocup, Bourg en Bresse espugna Venezia allo scadere 78-81
  • 22:31 | Eurocup: la Joventut Badalona passeggia, Trento annientata 82-65
  • 17:50 | Covid, i dati del 18 gennaio: tasso di positività al 15,4%
  • 17:41 | Perché l'Indonesia cambierà la capitale
  • 17:00 | A Fabriano la mostra sulla pittura del Trecento marchigiano
  • 16:50 | Conferenza annuale Esa, Aschbacher: in autunno i nuovi astronauti
  • 16:21 | Haiti a 12 anni dal terremoto
  • 14:58 | Inter, in due salutano: Sensi alla Samp e Vecino alla Lazio
  • 13:51 | L'addio di D'Aversa: 'Derby e media salvezza non sono bastati'
  • 13:34 | Chi è la nuova presidente del Parlamento europeo
Baci di dama Baci di dama, la ricetta tradizionale piemontese - Credit: iStock
RICETTE 15 ottobre 2021

Baci di dama

di Francesca Guglielmero

Appartengono alla tradizione piemontese e la ricetta prevede che vengano utilizzate le nocciole piemontesi IGP. Vediamo come realizzare in casa dei deliziosi baci di dama.

I baci di dama sono uno tra i dolci più famosi in tutta Italia, ma forse pochi sanno che le sue origini sono piemontesi.

La ricetta tradizionale dei baci di dama è infatti nata in Piemonte, precisamente a Tortona e prevede l’utilizzo della nocciola Piemonte IGP o nocciola tonda gentile.

 

Perché si chiamano baci di dama? I famosi dolci della pasticceria piemontese, come tante altre ricette tradizionali, sono spesso protagonisti di leggende e storie lontane. Per esempio, secondo la versione più nota e romantica, l’invenzione dei baci di dama la si dovrebbe alla creatività di un cuoco di casa Savoia che li creò a metà 800 su richiesta di re Vittorio Emanuele II. Quest’ultimo avrebbe infatti richiesto un nuovo dolce da offrire in dono a una bellissima donna. Da qui l’ispirazione: le due mezze pepite di questa specialità ricordano due labbra nell’atto di dare un bacio.

Ingredienti per preparare i baci di dama

Per preparare i baci di dama servono innanzitutto le nocciole Piemonte IGP, ma in alternativa si possono usare anche le mandorle. La ricetta originale non prevede l’utilizzo di uova, ma di solo burro che andrà ad amalgamare tutti gli ingredienti.

  • 200 g farina di nocciole Piemonte IGP

  • 200 g farina 00

  • 200 g burro ammorbidito

 

 

In una terrina versate le farine e lo zucchero. Mescolate bene, poi aggiungete il burro ammorbidito. Lavorate velocemente con le mani, per non scaldare troppo l’impasto, fino a creare un panetto liscio.

 

Formate delle palline con l'impasto, indicativamente grandi come noci, e disponetele su una teglia da forno. Inserite la teglia nel frigorifero per almeno un paio d'ore.

 

Passate le ore di riposo, accendete il forno a 160° modalità statica. Quando raggiunge temperatura, tirate fuori i baci dal frigorifero e spostateli direttamente dentro al forno. Cuocete per 15 minuti, toglieteli dal forno e fateli raffreddare.

 

Quando i baci cotti si saranno raffreddati, fondete il cioccolato e mettetene meno di un cucchiaino al centro della parte piatta di un biscotto, per poi unirci l'altro formando il classico bacio di dama.

 

Lasciate solidificare il cioccolato e i baci di dama sono pronti per essere gustati.

 

in collaborazione con Maccaronireflex.it

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle