Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 21 aprile 2021 - Aggiornato alle 13:00
Live
  • 13:45 | “E dentro sono blu” è il nuovo singolo di Francesco Arpino, l’intervista
  • 13:44 | Covid, quali paesi hanno applicato il coprifuoco
  • 13:15 | Quali sono gli stili di arredo più amati
  • 12:48 | Deddy, inediti e testi del cantante di Amici 20
  • 12:38 | Coltivazione della soia e impatto ambientale, cosa dobbiamo sapere
  • 12:25 | Quali sono gli uccelli più rari?
  • 12:15 | La Cappella degli Scrovegni su Haltadefinizione
  • 12:14 | Setter irlandese: info e carattere di questa razza
  • 12:10 | Tutto su "Anna", la serie tv di Niccolò Ammaniti
  • 12:04 | 5 curiosità su Napoleone Bonaparte
  • 11:34 | Catherine Zeta-Jones e Michael Douglas festeggiano la figlia
  • 11:29 | Usa, condannato l'agente che uccise George Floyd
  • 11:18 | Il Borussia Dortmund vuole André Silva
  • 11:15 | Barbabietola al forno per un contorno light
  • 11:05 | L’ok dell’Ema al vaccino Johnson&Johnson
  • 11:02 | Facebook: ecco le Live Audio Room per sfidare Clubhouse
  • 10:49 | La vittoria della Fiorentina a Verona
  • 10:31 | Da maggio studenti in classe al 60 per cento
  • 09:51 | Buon compleanno alla regina Elisabetta II
  • 09:08 | Gravina nel comitato esecutivo della Uefa
Caramelle per il mal di gola fatte in casa Caramelle - Credit: iStock
RICETTE 25 febbraio 2021

Caramelle per il mal di gola fatte in casa

di Melissa Viri

Le caramelle al miele fatte in casa sono un ottimo metodo per alleviare i sintomi di tosse e mal di gola

Sono facili da preparare utilizzando pochi e semplici ingredienti come acqua, miele e zucchero ai quali è possibile degli aromi per dare un gusto più particolare, come ad esempio un po' di cannella, dello zenzero o un pizzico di aroma alla vaniglia.

 

Fare delle caramelle per il mal di gola fatte in casa è molto divertente, oltre ad inebriare con il delizioso odore del caramello tutta la casa.

L'unica accortezza è quella di prestare attenzione al caramello, utilizzando sempre un guanto da forno per evitare le ustioni ed evitando di toccare le caramelle finché non si saranno raffreddate.

La ricetta delle caramelle per il mal di gola fatte in casa

Per preparare le caramelle saranno necessari:

  • 100 g di zucchero,
  • 50 ml di acqua,
  • 45 g di miele e
  • zenzero in polvere, se gradito.

In un tegame d'acciaio con fondo spesso vanno versati lo zucchero e poi l'acqua.

 

Con la fiamma medio-alta si attende che si formi il caramello e poi si aggiunge lo zenzero. Il composto deve essere continuamente mescolato e, non appena sarà raggiunto il bollore, andrà aggiunto anche il miele, continuando ad amalgamare tutti gli ingredienti per bene e riportando il composto in ebollizione e lasciandolo cuocere per una decina di minuti.

 

In questa fase è fondamentale prestare attenzione per non bruciare il caramello che dovrà apparire di colore ambrato. Una volta tolto dal fuoco bisogna procedere formando le caramelle negli appositi stampini in silicone.

Come formare le caramelle

Il caramello deve essere distribuito negli stampini usando un cucchiaio, cercando di fare attenzione a non scottarsi. Il numero delle caramelle che usciranno dipenderà dalla forma e dalla dimensione degli stampi.

 

In alternativa, se non si hanno degli stampini in silicone, si possono usare dei pirottini da cioccolatini, riempiti per metà, o formare dei dischetti da distribuire sulla carta forno.

 

Dopo aver riempito gli stampini non resta che aspettare che le caramelle si siano raffreddate completamente prima di gustarle. In genere saranno sufficienti circa 10-15 minuti prima di poterle sformare dagli stampini.

 

Per conservarle è possibile utilizzare della carta forno per avvolgerle oppure usare dello zucchero a velo per ricoprirle ed evitare che si attacchino tra loro e conservarle all'interno di una scatola di latta o un barattolo di vetro.

 

In pochissimo tempo ed in modo facile sarà possibile avere delle ottime caramelle fatte in casa per combattere i malanni stagionali in modo del tutto naturale.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle