TimGate
header.weather.state

Oggi 18 agosto 2022 - Aggiornato alle 11:45

 /    /    /  Coniglio all'ischitana: la ricetta perfetta
Coniglio all'ischitana: la ricetta perfetta

Carne di coniglio- Credit: Pexels

RICETTE17 aprile 2022

Coniglio all'ischitana: la ricetta perfetta

di Melissa Viri

Coniglio all'ischitana: piatto gustoso, ricco e salutare

Il coniglio all'ischitana è una pietanza di origini antiche che tutt'oggi imbandisce le tavole degli abitanti dell'isola, soprattutto nei giorni di festa. La preparazione di questo saporitissimo piatto non è affatto complessa e gli ingredienti necessari si trovano facilmente. Inoltre, la carne di coniglio è più economica di altre ma ha molte proprietà: è povera di grassi e ricchissima di proteine, nonché molto più digeribile di quella di manzo o di maiale.
 

 

Per 4 porzioni di coniglio all'ischitana, servono i seguenti ingredienti:

  • coniglio a pezzi 1,2 kg

  • un ciuffo di basilico

  • 1 spicchio d'aglio

  • 1 peperoncino fresco

  • 1 rametto di maggiorana secca

  • pomodorini ciliegina 400 g

  • 1 bicchiere di vino bianco da cucina

  • olio E.v.o. q.b.

  • aceto di vino bianco q.b.

  • sale fino q.b.

Preparazione del coniglio all'ischitana: ricetta perfetta e facilissima

Per prima cosa, dobbiamo mettere la carne di coniglio a marinare, per almeno 60 minuti, in una terrina con 1/2 bicchiere di aceto di vino bianco e acqua a temperatura ambiente.

 

La carne dev'essere completamente ricoperta da questa marinatura. Nel frattempo, laviamo e i pomodorini, li tagliamo in quattro spicchi e poi li strizziamo, filtrandone il succo a mezzo di un colino: questo succo ci servirà dopo, durante la cottura del coniglio.

 

Ora tritiamo finemente il basilico e le foglie secche di maggiorana, quindi versiamo in una padella antiaderente dai bordi alti un bicchiere da cucina di olio E.V.O. e, dopo averlo scaldato, mettiamo a soffriggere lo spicchio d'aglio sbucciato e il peperoncino.

 

Non appena lo spicchio d'aglio assumerà una colorazione dorata, va tolto dalla padella. A questo punto, prendiamo la carne di coniglio dalla terrina con la marinatura, la tamponiamo un po' con la carta da cucina e la mettiamo nella padella.

 

Giriamo i pezzi di coniglio con un cucchiaio di legno in modo da rosolarli su tutti i lati e poi li trasferiamo su un piatto. Ora togliamo un po' dell'olio rimasto in padella e rimettiamo al suo interno tutti i pezzi di coniglio, precedentemente rosolati: aggiustiamo di sale e li cuociamo per qualche minuto, poi li irroriamo con il vino bianco.


 

Continuiamo la cottura del coniglio per 15-20 minuti, quindi aggiungiamo i pomodorini e il trito di erbe aromatiche, aggiustiamo di nuovo di sale e cuociamo il tutto per altri 30 minuti circa. Durante la cottura, irroriamo il coniglio con mezzo bicchiere di acqua calda e il succo dei pomodorini che avevamo filtrato e messo da parte. Quando il sugo di cottura sarà ristretto e denso, e la carne di coniglio risulterà ben dorata e cotta al suo interno, spegniamo tutto e serviamo in tavola questa prelibatezza.