TimGate
header.weather.state

Oggi 10 agosto 2022 - Aggiornato alle 01:00

 /    /    /  Crostata di albicocche senza burro
Crostata di albicocche senza burro

Crostata di albicocche- Credit: iStock

RICETTE24 maggio 2021

Crostata di albicocche senza burro

di Melissa Viri

È possibile ottenere una base per la crostata friabile e gustosa anche senza usare il burro? La risposta è assolutamente si, vediamo come

La crostata di albicocche è la più classica delle torte, quella che ci ricorda l'infanzia, i pomeriggi passati a casa della nonna, la frolla impastata a mano sull'asse di legno con farina, uova, burro e zucchero e la marmellata cotta lentamente sul fornello.

 

È un dolce che profuma di casa, di affetti, di ricordi, quello che ci riporta indietro nel tempo ogni volta che lo assaggiamo e che vogliamo riprodurre per provare ancora le emozioni che ci trasmetteva da bambini.

 

Ma magari desideriamo ottenere una frolla più leggera o dietetica più in linea con le moderne esigenze di alimentazione oppure a causa di intolleranze alimentari.

Ricetta della frolla senza burro

Gli ingredienti sono quelli classici che usava la nostra nonna, burro a parte. Per una teglia diametro 26-28 cm le dosi sono le seguenti:

  • 300 gr di farina bianca o integrale
  • 100 gr di zucchero bianco oppure di canna
  • 2 uova intere
  • 80 gr di olio di semi di girasole
  • scorza di limone grattuggiata
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci (facoltativo)

Il lievito nella frolla non è necessario, si aggiunge solo se si vuole ottenere una base della crostata particolarmente morbida oppure se si usa l'impasto per preparare i biscotti.

 

L'olio di girasole è perfetto per sostituire il burro e dare alla pasta la giusta quantità di grassi necessaria senza appesantirla e senza dargli un gusto marcato come succederebbe usando, ad esempio, l'olio di oliva.

Procedimento

Se disponiamo di un robot da cucina oppure di una impastatrice possiamo semplicemente mettere tutti gli ingredienti nel contenitore ed azionare la macchina fino ad ottenere un panetto morbido ed omogeneo.

 

Se invece impastiamo a mano rompiamo le uova in una ciotola capiente, aggiungiamo la scorza di limone grattuggiata (o altro aroma a piacere), lo zucchero e l'olio di semi e iniziamo a mescolare aiutandoci con un cucchiaio o una forchetta. Versiamo quindi la farina poco alla volta lavorando l'impasto con le mani dentro la ciotola.

 

Una volta aggiunta tutta la farina e ottenuto una buona consistenza rovesciamo l'impasto sulla spianatoia e lavoriamolo con le mani finchè non sia più appiccicoso, aggiungendo altra farina se necessario.

 

La frolla è pronta per essere utilizzata.

Preparazione della crostata

Stendiamo la frolla col mattarello, tenendone da parte circa un terzo necessario a creare le strisce di decorazione e mettiamola nella teglia leggermente unta facendola aderire bene ai bordi.

 

Con una forchetta foriamo la base della crostata in modo che non si gonfi durante la cottura.

 

Riempiamo il guscio di pasta con la marmellata di albicocche, creiamo le strisce di decorazione e disponiamole a griglia sopra la marmellata e inforniamo a 180°C per circa 40 minuti.