TimGate
header.weather.state

Oggi 05 ottobre 2022 - Aggiornato alle 05:00

 /    /    /  Frittata di porri al forno
Frittata di porri al forno

Frittata di porri- Credit: iStock

RICETTE03 gennaio 2021

Frittata di porri al forno

di Melissa Viri

La frittata di porri al forno è un'ottima idea per la cucina in quanto richiede pochissimo tempo per la preparazione

La frittata ai porri, permette di avere a disposizione un piatto dal gusto intenso e adatto per ogni esigenza, anche quella di realizzare un gustoso aperitivo.

Un gustoso piatto unico ottimo anche per un aperitivo

La frittata di porri al forno è un piatto semplice da preparare in cucina e che sa regalare emozioni e soddisfazioni importanti. Può essere utilizzata come piatto unico di sera o anche per un gustoso aperitivo e antipasto.

 

Scopriamo come preparare in pochissimo tempo la frittata di porri al forno e quali ingredienti sono necessari.

Gli ingredienti necessari

Per preparare la frittata ai porri al forno sono necessari degli ingredienti che probabilmente sono già presenti in casa o che possono essere acquistati in un qualsiasi negozio di generi alimentari.

 

Nello specifico, servono

  • 4 porri,
  • 1 costa di sedano,
  • 3 uova,
  • erba cipollina,
  • olio extravergine di oliva,
  • un pizzico di sale e del pepe.

Rosolare in padella il sedano ed i porri

Prima di iniziare con la vera e propria preparazione della frittata di porri al forno è necessario lavare in maniera accurata i porri e tagliarli a rondelle.

 

Si prosegue occupandosi del sedano che deve essere prima tagliato e poi messo in una piccola padella con un po' di olio a rosolare per qualche minuto insieme ai porri.

 

Durante la rosolatura bisogna aggiungere un po' di sale in maniera tale da avere un gusto più idoneo a quelle che sono le proprie esigenze.

Ottenere un composto omogeneo e ben livellato

Durante la rosolatura quando sarà evaporata tutta l’acqua rilasciata dal sedano e dai porri, bisogna aggiungere l'erba cipollina che dovrà essere preventivamente tagliata finemente.

 

A parte si prendono le uova e si sbattono con l'aggiunta di un pizzico di sale e pepe, per poi unire il tutto al composto di verdure quando si saranno opportunamente raffreddate.

 

Occorre lavorare un pochino questo composto per renderlo omogeneo, mentre a parte si va a prendere un’apposita pirofila da rivestire con classica carta da forno.

 

All'interno della pirofila occorrerà versare il composto spalmandolo adeguatamente per ottenere così un risultato bello anche da vedere.

La cottura in forno a 180 gradi in modalità statico

Una volta preparata la pirofila e livellata anche con l'aiuto di una forchetta, bisognerà andare a cuocere in forno pre riscaldato ad una temperatura di 180 gradi per circa 25 minuti.

 

Il consiglio per avere una cottura ottimale è quello di configurare il forno nella modalità statica evitando così un'eccessiva bruciatura della parte superiore superficiale.

 

Un ulteriore consiglio è quello di togliere dal forno la frittata quando ci si accorge che la parte superficiale inizia a scurirsi.

 

Ovviamente, in alternativa alla cottura a forno si può anche effettuare quella in padella con l'aggiunta di olio. In entrambi i casi si potrà godere di un piatto davvero gustoso realizzato con ingredienti semplici e genuini facilmente reperibili.