Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 14 maggio 2021 - Aggiornato alle 13:47
Live
  • 14:33 | Chi è Riccardo Foresi, l’intervista all’artista marchigiano
  • 14:16 | Che fine ha fatto Bill Goodson, coreografo ad Amici
  • 13:59 | I migliori condizionatori a basso consumo: quali scegliere
  • 13:54 | Come evitare di sprecare il cibo
  • 13:47 | 5 posti dove fare il brunch all'aperto a Milano
  • 13:41 | Film che fanno piangere adolescenziali
  • 13:31 | 10 idee per fare amicizia con i vicini di casa
  • 13:19 | La Juventus si gioca tutto contro l’Inter
  • 12:54 | Ok a 4.300 tifosi per la finale di Coppa Italia
  • 12:44 | Le nuove uscite della settimana su TIMMUSIC
  • 12:26 | “Urban Inspirations”, lo show tv di Frankie hi-nrg mc
  • 12:10 | Per la Giornata delle Api su TIMGAMES i clienti TIM giocano gratis a Bee Simulator
  • 11:15 | Brownie al caramello salato, nessuno potrà resistere
  • 11:04 | La mamma di Cristiano Ronaldo e il sogno Sporting
  • 11:00 | Le migliori poltrone relax da giardino
  • 10:38 | Mourinho pronto ad accogliere Buffon alla Roma
  • 10:33 | I colori delle regioni dal 17 maggio
  • 10:00 | Il museo dedicato a Bob Dylan aprirà nel 2022
  • 09:23 | Negli Usa via le mascherine per i vaccinati
  • 09:20 | Israele-Gaza, ora si temono incursioni via terra
Gnocchi di barbabietola, che bontà! Gnocchi di barbabietola - Credit: iStock
RICETTE 15 aprile 2021

Gnocchi di barbabietola, che bontà!

di Melissa Viri

Gnocchi di barbabietola, dal colore rosso e vivace e dal sapore unico

Gli gnocchi sono un classico della cucina italiana e possono essere preparati in mille modi per essere sempre gustosi.

Una delle varianti più coreografiche e sfiziose, però, sono gli gnocchi di barbabietola.

 

Basta seguire la ricetta che vi proponiamo per realizzarli in poco tempo e fare un figurone con gli amici. Inoltre possono essere conditi con varie salse che esaltano il dolciastro della barbabietola e contribuiscono a creare un piatto unico.

 

Inoltre potete realizzare un piatto misto con gnocchi tradizionali e gnocchi rossi di barbabietola per sorprendere ancora di più i vostri ospiti; se, poi, li condite con un purè di piselli, avrete un perfetto piatto tricolore.

Ingredienti per preparare gli gnocchi di barbabietola


Per realizzare questi gnocchi ci vogliono circa 20 minuti, sono facili, economici e possono essere conservati per alcuni giorni in frigorifero. Ecco di cosa avete bisogno:

  • 200 g di barbabietole già cotte;
  • 1 kg di patate per gnocchi;
  • 300 g di farina;
  • 1 uovo;
  • sale e pepe.

Per il condimento vi daremo qualche suggerimento in seguito.

Preparazione degli gnocchi di barbabietola

Lavate e lessate le patate senza togliere la buccia; mentre si cuociono tagliate le barbabietole a pezzi e mettetele in un frullatore fino ad ottenere un impasto morbido.

 

Quando le patate sono pronte, sbucciatele, e schiacciatele usando l’apposito schiacciapatate e ponete il purè in una ciotola molto capiente alla quale dovrete aggiungere le barbabietole, il sale, il pepe, l’uovo e la farina.

 

Quando avrete unito tutti gli ingredienti, iniziate a impastare fino a quando avrete raggiunto una consistenza adatta per essere lavorata; fate una palla, coprite con pellicola trasparente e fatela riposare per circa 15 minuti in frigorifero.

 

Passato il tempo necessario, riprendete l’impasto e fate dei rotolini che poi andranno tagliati formando dei tocchetti di circa 2-3 cm; per dar loro la classica forma rigata passateli su una forchetta o usate l’apposita tavola per gnocchi.

 

Una volta finito mettete gli gnocchi su un panno, spolverateli con la farina e lasciateli asciugare leggermente. Poi andranno lessati in abbondante acqua salata fino a quando non verranno a galla da soli. A quel punto toglieteli dalla pentola e conditeli.

Come condire gli gnocchi di barbabietola

Questi gnocchi sono già molto saporiti, quindi devono essere conditi con ingredienti leggeri, in grado di esaltarne il gusto. Un modo potrebbe essere quello di usare burro fuso, salvia e speck oppure potete preparare una salsa di formaggio, eventualmente di taleggio o gorgonzola.

 

Per rendere il piatto ancora più coreografico, poi, potete usare del pesto alla genovese e il successo sarà assicurato.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle