TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  Gyoza vegetariani con il bimby
Gyoza vegetariani con il bimby

Ravioli al vapore- Credit: Pexels

RICETTE08 maggio 2022

Gyoza vegetariani con il bimby

di Melissa Viri

Gyoza vegetariani fatti in casa.

I gyoza sono i tipici ravioli al vapore della cucina orientale. Esistono diverse ricette tradizionali di questi fagottini: solitamente, la versione più nota qui in occidente prevede un ripieno fatto di verdure, spezie e macinato di manzo. In questa ricetta, invece, prepareremo i gyoza vegetariani con il Bimby. Al posto della carne, realizzeremo un gustosissimo ripieno con cavolo cinese, funghi e carote.

Ravioli al vapore vegetariani: ingredienti e tempi di realizzazione

Ingredienti necessari per 6 porzioni di gyoza.

 

Per preparare la pasta dei gyoza:

  • 400 g di farina tipo 00;

  • un pizzico di sale fino;

  • 200 ml di acqua a temperatura ambiente;

  • 3 cucchiai di olio e.v.o.

 

Per il ripieno dei gyoza:

  • 150 g di cavolo cinese (o di verza);

  • 300 g di funghi champignon;

  • 1 porro;

  • 1 carota grande (circa 100 g);

  • 1 spicchio d'aglio;

  • 1 cucchiaio di salsa di soia;

  • una grattugiata di zenzero fresco;

  • sale fino q.b.;

  • 3 cucchiai di olio e.v.o.


 

Il tempo necessario per questa ricetta è di circa 60 minuti, la difficoltà è medio-alta.

Preparazione dei gyoza vegetariani con il Bimby

Nel boccale del Bimby, versiamo tutti gli ingredienti per l'impasto riportati sopra, quindi: farina, acqua, un pizzico di sale fino e l'olio e.v.o.

 

Misceliamo per 20 secondi a velocità 5, poi trasferiamo l'impasto in una ciotola, lo copriamo con un canovaccio e lo lasciamo riposare per 30 minuti. Puliamo il boccale e vi mettiamo porro, aglio e carota tagliati a pezzi, dopodiché tritiamo il tutto per 10 secondi a velocità 5.

 

Ora versiamo nel boccale i 3 cucchiai di olio e.v.o., i funghi tagliati a pezzi (ogni champignon va tagliato in 4 parti) e il cavolo cinese (o verza) tagliato a listarelle: cuociamo a 100°, per 20 minuti, velocità 2, antiorario.

 

Aggiungiamo al composto un cucchiaio di salsa di soia, un pizzico di sale fino, una grattugiata di zenzero fresco e impostiamo la cottura a temperatura Varoma, per 10 minuti, velocità 2, antiorario. Trasferiamo il ripieno in una ciotola e lo lasciamo raffreddare, intanto stendiamo la pasta dei ravioli: con le mani e l'aiuto di un po' di farina, ricaviamo un filoncino di pasta che poi tagliamo a pezzi di circa 2 cm l'uno.

 

Preso il singolo pezzo, lo schiacciamo col palmo della mano finché non diventa un disco di pasta che poi andiamo ad assottigliare, con l'aiuto del mattarello, solo nei bordi.

 

Posizioniamo al centro del disco di pasta un cucchiaino di ripieno e poi chiudiamo, dando la forma del raviolo (mezzaluna), sigillando i bordi con i rebbi della forchetta. Versiamo mezzo litro di acqua nel boccale, posizioniamo il vassoio Varoma e vi poniamo i gyoza, dopodiché cuociamo a temperatura Varoma, per 20 minuti, velocità 1, antiorario.