TimGate
header.weather.state

Oggi 03 luglio 2022 - Aggiornato alle 11:00

 /    /    /  Involtini di pesce spada alla messinese
Involtini di pesce spada alla messinese

Pesce spada- Credit: iStock

RICETTE14 maggio 2022

Involtini di pesce spada alla messinese

di Melissa Viri

Un secondo piatto delizioso.

Gli involtini di pesce spada alla messinese sono un secondo piatto delizioso e facile da preparare. Noti con il nome di braciole, possono essere preparati utilizzando un taglio sottile di pesce spada all'interno del quale inserire mollica di pane (o pan grattato), capperi, formaggio e spezie a piacere. Questi involtini possono essere fritti o cotti al forno per una versione più light. Anche il ripieno può essere realizzato a piacere aggiungendo alla ricetta di base ingredienti come pomodorini secchi, erbe aromatiche e molto altro. Infine, una volta realizzati gli involtini, è possibile cuocerli singolarmente oppure inserirli in uno spiedino.

Ingredienti

Per preparare gli involtini di pesce alla messinese per 3 persone occorrono:

• 6 fettine di pesce spada sottili;

• 2 cucchiai di prezzemolo tritato;

• 3 cucchiai di Parmigiano grattugiato;

• 100 g di scamorza;

• 2 cucchiai di pinoli;

• 300 g di pangrattato o mollica di pane;

• 100 ml di olio di oliva;

• 1 cucchiaio di capperi;

• sale;

• pepe;

• aglio in polvere o tritato (facoltativo);

• succo di 1 limone;

• olio di semi per friggere (facoltativo);

• spiedini.

 

Come anticipato gli involtini possono essere realizzati ed impilati su uno spiedino per essere successivamente cotti. In questo caso basterà tagliare a metà una fetta di pesce spada, seguire il normale procedimento per il ripieno, e successivamente inseriti uno sull'altro. In base al proprio gusto, inoltre, è possibile utilizzare spezie a piacere, da aggiungere all'interno del ripieno.

Preparazione

Ungere leggermente le fettine di pesce spada e impanarle nel pangrattato. Se si desidera creare degli spiedini basterà tagliare a metà le fettine prima di effettuare questo passaggio.

 

Ripetere l'operazione per tutto il pesce. In una ciotola capiente inserire tutti gli ingredienti per il ripieno: pangrattato, aglio, sale, pepe, prezzemolo tritato, capperi tritati, pinoli, Parmigiano grattugiato e succo di un limone. Se lo si desidera è possibile aggiungere spezie che più si preferiscono. Amalgamare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto uniforme. Distribuire un cucchiaio di condimento su ogni fetta ed aggiungere un cubetto di formaggio.

 

Chiudere l'involtino e, se necessario, fermare le estremità con uno stuzzicadenti. Per friggere gli involtini basterà scaldare l'olio di semi nella padella ed inserirli all'interno una volta che sarà ben caldo. Se, invece, si desidera procedere con la cottura al forno sarà sufficiente foderare una teglia con la carta forno, distribuire gli involtini e aggiungere un filo d'olio prima di inserirli nel forno statico a 180° per 15 minuti circa.