TimGate
header.weather.state

Oggi 19 agosto 2022 - Aggiornato alle 21:36

 /    /    /  Mozzarella in carrozza senza pane, si può!
Mozzarella in carrozza senza pane, si può!

Mozzarella in carrozza- Credit: iStock

RICETTE29 maggio 2021

Mozzarella in carrozza senza pane, si può!

di Melissa Viri

Vediamo nel dettaglio tutti i passaggi necessari per la realizzazione.

La ricetta della mozzarella in carrozza senza pane è una soluzione ideale per chi vuole preparare un piatto unico gustoso e nutriente in pochi minuti.

 

Mozzarella in carrozza senza pane

La mozzarella in carrozza contrariamente a quanto si possa pensare è possibile prepararla semplicemente anche senza l'utilizzo del pane. Si tratta di una ricetta gustosa e al tempo stesso molto facile da realizzare che richiede pochi minuti, per cui è adatta per chi rientra tardi a casa dopo un'intensa giornata di lavoro e non vuole cimentarsi ai fornelli con elaborazioni troppo complicate.

 

Gli ingredienti necessari per la preparazione

Per preparare la mozzarella in carrozza senza pane è sufficiente avere a disposizione un po' di mozzarella un uovo, farina di grano duro biologica e del pangrattato possibilmente integrale. Sono ingredienti che si possono reperire in qualsiasi casa o nel negozio più vicino. Innanzitutto, bisogna prendere un piatto piano e inserire la farina di grano duro biologica o quella che si dispone all'interno della propria dispensa. Insieme alla farina mettiamo un po' di pangrattato integrale o di qualsiasi altro genere, in un altro piatto.

 

Si impana la mozzarella

La mozzarella va tagliate a fette spesse almeno un centimetro e si vanno a impanare all'interno del piatto dove è presente la farina mentre in un altro piatto sempre fondo si va a sbattere l'uovo aggiungendo un pizzico di sale e magari un po' di pepe secondo il proprio gusto personale.

Fatto questo si prende ogni singola fetta di mozzarella e la si fa passare sulla farina premendo in maniera delicata per consentire alla farina stessa e al pangrattato di aderire al meglio sulla parte superficiale della mozzarella.

 

L’immersione nell’uovo e cottura a forno

Dopo il passaggio nel primo piatto la mozzarella va immersa nell'uovo in entrambi i lati e anche sui bordi. Dopo questo passaggio si procede con l'impanatura nel pangrattato andando sempre a effettuare una pressione leggerissima utile soltanto a far aderire al meglio il pangrattato sulla parte superficiale inumidita con l'uovo.

Non resta che prendere le fette impanate di mozzarella e inserirle in una teglia antiaderente per la cottura in forno che deve essere effettuata a 180° per una durata di poco superiore ai 15 minuti. L'aspetto importante di questa preparazione è quello di ricordarsi di girare la fetta per una cottura ottimale. Non resta che servire a tavola quando la mozzarella è ancora calda magari in abbinamento a patatine fritte o una ricca insalata.