TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 14:00

 /    /    /  Ostriche cotte in padella
Ostriche cotte in padella

Ostriche - Credit: Pexels

RICETTE13 agosto 2022

Ostriche cotte in padella

di Melissa Viri

Tutte le istruzioni per cuocere le ostriche in padella.

Il sapore delle le ostriche limone e pepe rigorosamente crude vi ha un po’ stancato, provate a cucinarle in padella con champagne e cipollotto fresco. Le ostriche cotte in padella sono ottime da gustare all’ora dell’aperitivo o come antipasto prima di una cena elegante. La salsa leggermente acidula che accompagna ben si abbina alla freschezza delle ostriche appena pescate. Ottime da preparare per una cena romantica a due, possono essere proposte in tavola in diverse occasioni speciali. Sfiziose e leggere, vi sorprenderanno per il loro gusto irresistibile.

 

Vi basta avere sei ostriche fresche acquistate dal vostro pescivendolo di fiducia, un cipollotto fresco e champagne o, se preferite, dell’ottimo spumante brut.

 

Vediamo assieme come preparare le ostriche cotte in padella.

Ingredienti

  • 6 ostriche fresche
  • 100 ml di spumante brut o di champagne
  • 10 g di burro
  • un cipollotto fresco
  • 10 g di amido di mais
  • 10 g di pangrattato.

Preparazione

Iniziate a preparare le ostriche cotte in padella pulendo il cipollotto. Eliminate la parte delle radici e la parte più dura delle foglie poi trituratelo finemente a coltello.

 

In una padella sciogliete il burro a fiamma dolce. Aggiungete il trito di cipollotto e lasciatelo ammorbidire a fiamma vivace per dieci minuti mescolando con un cucchiaio di legno di tanto in tanto.

 

Appena sarà appassito, sfumate con lo spumante brut e continuate la cottura per almeno altri dieci minuti. Trascorso il tempo indicato, versate la preparazione in un recipiente stretto con i bordi alti e frullate con il mixer a immersione.

 

Avrete ottenuto così una crema di cipollotti profumata allo spumante. Per renderla meno fluida, aggiungete l’amido di mais, frullate e poi lasciatela intiepidire.

 

Intanto scaldate in una padella un cucchiaio d’olio. Aggiungete il pangrattato e tostatelo per pochi minuti a fiamma vivace, fino a quando il suo profumo non diverrà più accentuato.

 

A questo punto procedete con la pulizia delle ostriche. Prima pulite accuratamente la superficie e poi, adoperando un coltello a lama sottile, apritele.

 

Sistemate le ostriche in padella con il lato aperto verso l’alto. Cospargetele con un po’ di pangrattato tostato e un cucchiaino di crema a base di cipollotto.

 

Coprite la padella con un coperchio di adeguate dimensioni e mettetela sul fuoco a fiamma moderata.

 

Lasciate cuocere le ostriche per un paio di minuti prima di presentarle in tavola ai vostri ospiti.

 

Conditele con un pizzico di sale, pepe rosa e un filo d'olio extravergine d'oliva. Proponetele in tavola con lo stesso tipo di spumante o champagne che avete usato per cucinare i cipollotti.