Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 03 dicembre 2021 - Aggiornato alle 11:03
News
  • 10:12 | Lavoro, la ripresa è precaria
  • 09:45 | Le dimissioni del cancelliere austriaco Schallenberg
  • 09:29 | Tutti i nomi per sostituire Kjaer
  • 09:16 | Merkel lascia aprendo all’obbligo vaccinale
  • 09:16 | SBK 2022, Razgatlioglu continuerà a correre col numero 54
  • 09:01 | Il pazzo pareggio tra Lazio e Udinese (4-4)
  • 07:00 | I vaccini e i lockdown in Europa e le altre notizie sulle prime pagine
  • 02:04 | Lazio-Udinese 4-4: Acerbi illude i capitolini, Arslan pari al 99'
  • 23:52 | Rafa Nadal rassegnato: “Sarà Djokovic il primatista di Slam vinti”
  • 21:03 | Torino-Empoli 2-2: Romagnoli e La Mantia rimontano i granata
  • 17:48 | Economia, la ripresa forte dell'Italia
  • 17:30 | La classifica delle città più vivibili
  • 17:11 | Kjaer, coinvolti i legamenti: necessario l'intervento
  • 17:00 | Covid, i dati del 2 dicembre: tasso di positività al 2,5%
  • 16:48 | Lesione al legamento per Kjaer
  • 16:05 | Calcio: due giornate a Spalletti, salta Atalanta ed Empoli
  • 15:45 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 13:17 | Vaccini, per Pfizer dovremo fare richiami per diversi anni
  • 13:15 | Ecumenismo alla Casa Bianca di Joe Biden, si celebra Hanukkah
  • 13:07 | Le otto nuove sale di Palazzo Maffei a Verona
Scarpinocc de pàr: la ricetta Ricetta Scarpinocc de pàr, come realizzarla secondo la tradizione bergamasca - Credit: istock
RICETTE 21 ottobre 2021

Scarpinocc de pàr: la ricetta

di Melissa Viri

Una ricetta tradizionale bergamasca per la quale si tengono numerose feste e sagre a Bergamo e provincia. Ecco come farla e gustarla a casa vostra.

Gli scarpinocc di de Par sono un piatto tipico del Nord Italia, in particolare di Bergamo: gustosi e nutrienti, sono un’ottima soluzione per un impasto all’insegna della tradizione e della qualità.

La ricetta degli Scarpinocc de Par

Gli Scarpinocc de Par sono una ricetta tradizionale di Bergamo e provincia nata in un contesto contadino inizialmente come piatto povero per poi essere rivalutato grazie al suo gusto unico e genuino.

 

Non a caso ci sono tante località della provincia bergamasca dove si organizzano sagre e feste per esaltarne il gusto e questa tradizione; possono essere facilmente preparati in casa con l'utilizzo di ingredienti semplici.

 

Una piccola curiosità è legata al loro nome che deriva da calzature artigianali di panno che venivano utilizzate in questo territorio del Nord Italia nei decenni precedenti.

Gli ingredienti necessari

Per realizzare questo gustoso piatto sono necessari ingredienti semplici e che molto spesso sono già presenti in frigo.

 

Il quantitativo per 8 persone prevede:

  • 400 g di farina di grano tenero e duro
  • due oppure tre uova a seconda della grandezza
  • circa 40 g di burro e del latte.

 

Gli ingredienti appena indicati sono utili per la pasta mentre il ripieno tradizionale prevede:

  • 400 g di Grana Padano
  • 175 g di pane grattugiato
  • 200 g di burro

 

  • 2 uova
  • 100 ml di latte
  • sale
  • prezzemolo
  • aglio e altre spezie per ottenere un gusto ancora più stuzzicante.

La preparazione del piatto

Per preparare i Scarpinocc de Par sono necessari circa 90 minuti anche se non si tratta di una ricetta complessa.

La prima parte è necessaria per la preparazione della pasta, in particolare bisogna prendere la farina e unirla con uova, burro, latte e lavorarla adeguatamente per ottenere un impasto compatto.

 

Fatto questo, si stende la pasta utilizzando il mattarello per ottenere un spessore di circa 1 mm.

 

Bisogna far riposare la sfoglia e nel frattempo si può procedere con la preparazione del ripieno che prevede Grana Padano grattugiato e pane per poi unire uno alla volta le varie spezie ottenute.

La farcitura

La farcitura va poi completata con l'aggiunta di burro e di tutte le altre tipologie di erbette aromatiche che devono essere tritate finemente in maniera tale che non siano riconoscibili durante la masticazione.

 

Una volta che l'impasto è morbido e omogeneo grazie all'aggiunta di latte e uova, si può prendere un cerchio di circa 6 cm diametro e ottenere delle parti di sfoglia che poi dovranno essere riempiete al centro con la farcitura.

 

Si deve chiudere ogni cerchio di pasta a mezzaluna per poi premere i bordi con le dita per evitare che tutto il ripieno possa uscire durante la cottura.

 

La procedura tradizionale per ottenere la classica forma di questa pasta prevede di schiacciare al centro con l'indice per avere una sorta di forma che ricorda anche quella della caramella.

La cottura

La cottura va eseguita in acqua salata per un massimo di 10 minuti mentre a parte si prendono delle foglie di salvia e si fanno soffriggere con il burro per ottenere una sorta di mantecatura. Al termine di tutto questo si unisce e si utilizza anche il formaggio grattugiato insieme alla mantecatura di burro con salvia.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle