Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 febbraio 2021 - Aggiornato alle 07:15
Live
  • 23:21 | Cosa dice il rapporto della Cia sul caso Khashoggi
  • 21:14 | Zoom, sottotitoli live disponibili per tutti entro l’autunno
  • 19:47 | Cosa sappiamo dell'album di debutto di Madame
  • 19:00 | I prodotti TIM acquistabili con credito al consumo
  • 18:57 | "Live - Non è La D'Urso", cosa cambia in casa Mediaset
  • 18:27 | Lo Stato Sociale, Albi pubblica il suo disco "solista"
  • 17:55 | Gillian Anderson sarà Eleanor Roosevelt
  • 17:35 | L'Ue finanzierà lo sviluppo del vaccino ReiThera
  • 17:30 | Covid, in Italia altri 253 morti
  • 17:25 | Lavoro, ecco come è cambiato nell’anno del Covid
  • 17:22 | Covid, Rezza: "Si abbassa l'età media dei contagiati"
  • 17:12 | "Mona Lisa Smile", il film da non perdere su TIMVISION
  • 17:08 | Emma e Monica Guerritore all'Ariston per Achille Lauro
  • 17:00 | Tappi di sughero, come smaltirli correttamente
  • 16:52 | La playlist delle nuove uscite della settimana su TIMMUSIC
  • 16:43 | Le donne delle avanguardie russe in mostra a Milano
  • 16:30 | Il sorteggio degli ottavi di Europa League
  • 16:30 | Tessy del Lussemburgo diventerà mamma per la terza volta
  • 16:20 | Chi è Anthony Mackie
  • 16:09 | Che fine ha fatto Anbeta
Scarpinocc di Parre Scarpinocc di Parre - Credit: iStock
RICETTE 26 gennaio 2021

Scarpinocc di Parre

di Melissa Viri

Un'antica ricetta bergamasca: gli Scarpinocc de Parre

Gli Scarpinocc de Parre sono un piatto povero della tradizione bergamasca che, come spesso succede, è in realtà molto prelibato ed apprezzato.

 

Nati nelle campagne di Parre, un piccolo paese vicino a Bergamo, erano preparati appositamente per i giorni di festa; oggi vengono celebrati con una sagra ad agosto e hanno ottenuto il riconoscimento del marchio di qualità da parte della Camera di Commercio di Bergamo.

 

Sono molto semplici da preparare e la loro forma ricorda le calzature tipiche dei pastori locali, ecco spiegata anche l’origine del nome.

 

A differenza di altri tipi di pasta ripiena del nord Italia, gli Scapinocc non hanno carne o salumi, ma una farcitura di solo magro.

 

Questo perché quando furono realizzati per la prima volta la carne era un lusso riservato a pochi ed era necessario usare tutto quello che si aveva a disposizione in cucina, ovvero formaggio, pane secco e burro.

 

Se anche voi volete preparare gli Scarpinocc de Parre per un pranzo della domenica, ecco la ricetta completa.

Ingredienti per gli Scarpinocc de Parre

Per la pasta:

  • 400 g di farina (metà tenero e metà duro),
  • 3 uova,
  • 30 g di latte,
  • 10 g di sale.

Per il ripieno:

  • 350 g di parmigiano reggiano,
  • 150 g di pangrattato,
  • noce moscata,
  • pepe,
  • chiodi di garofano,
  • 200 g di burro,
  • sale,
  • 2 uova,
  • 100 ml di latte.

Le dosi indicate sono adatte per circa 8 persone; per la preparazione impiegherete 90 minuti.

Come preparare gli Scarpinocc de Parre

Mettete a fontana la farina su una spianatoia e al centro unite le uova, il latte e il sale; lavorate energicamente fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo che dovrete stendere con il mattarello realizzando una sfoglia sottile.

Lasciate riposare per un po’.

 

Nel frattempo prendete una ciotola e mescolate pangrattato, formaggio, spezie, sale, latte e uova; amalgamate tutto arrivando ad avere un impasto abbastanza solido. Lasciate da parte e mettete a bollire l’acqua per la cottura.

 

In una padella capiente fate soffriggere burro e salvia. Prendete la sfoglia e ricavate dei cerchi di circa 5-6 cm al centro dei quali andrete a mettere il ripieno; chiudete con attenzione i bordi per evitare fuoriuscite durante la cottura e premete le estremità, così da far assumere ai vostri Scarpinocc la forma di una caramella.

 

Fate cuocere in acqua salata per circa 8 minuti, scolateli e ripassateli con burro e salvia; al momento di servire cospargeteli di abbondante parmigiano grattugiato.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle