TimGate
header.weather.state

Oggi 09 agosto 2022 - Aggiornato alle 15:00

 /    /    /  Sushi vegano
Sushi vegano

Sushi vegano- Credit: iStock

RICETTE09 febbraio 2021

Sushi vegano

di Melissa Viri

La nuova frontiera del gusto con il sushi vegano

Il sushi vegano è ottenuto a partire da vegetali, riso ed alghe, conditi con salsa di soia e pasta wasabi. Si tratta di un pasto leggero, salutare e nutriente, che trasforma gli alimenti più semplici in pietanze da gourmet.

Sushi vegano, preparazione del riso

Il sushi è un piatto asiatico apparentemente povero, che stupisce per l'incredibile sapidità. È ricco di vitamine, fibre e sali minerali, ma contiene anche una buona dose di carboidrati, capaci di incrementare l'energia ed il buonumore.

 

Per una buona resa, è fondamentale impiegare riso Carnaroli o glutinoso, capaci di resistere a cottura e lavorazione.

 

Il cereale va lavato e privato dell'amido in eccesso, quindi cotto in acqua bollente per 15 minuti. Deve poi raffreddare in frigo per 10 minuti e condito con un mix di zucchero, sale ed aceto di riso.

Salmone vegan, il trucco che inganna il palato

Esiste una sfiziosa ricetta che consente di ottenere salmone vegan a partire dalle carote. Gli ortaggi vanno lavati, leggermente salati e lasciati appassire in forno per una mezz'oretta.

 

Con l'aiuto di un pelapatate, vanno poi convertiti in strisce piatte, lunghe e sottili.

 

Tali fettine vanno quindi marinate per almeno una notte in una speciale miscela, fatta di acqua, salsa di soia, capperi, paprika affumicata, aglio in spicchi, alga nori ed olio d'oliva.

Farcitura sfiziosa e condimenti alternativi

Per poter arrotolare il sushi, bisogna adagiare un foglio di alga nori sul tappetino di bambù, stendere il riso ed aggiungere il salmone vegan. Vanno poi incorporate le componenti vegetali più gradite, che donano un tocco personale alla pietanza.

 

Tra le più gettonate c'è sicuramente l'avocado, ma non mancano peperoni rossi, germogli di soia, zucca gialla in agrodolce e paté di olive.

 

Gli amanti della cucina fusion trovano appetibili anche le versioni tropicali, con farcitura di ananas, kiwi e cocco.

Sushi vegano gluten-free

Oltre a possedere un forte carattere esotico, il sushi vegano è perfetto per chi segue regimi alimentari gluten-free. In questo caso si può partire dal classico riso ma si può anche ripiegare su miglio, amaranto e quinoa.

 

Ciò che importa è scegliere un aceto di riso purissimo, che non abbia subito alcuna contaminazione, e ripiegare sulla salsa Tamari, valido sostituto di quella di soia.

 

È inoltre imperativo l'uso di wasabi di ottima qualità, scartando del tutto i preparati che contengono pigmenti edibili e agglutinanti sospetti