TimGate
header.weather.state

Oggi 02 luglio 2022 - Aggiornato alle 22:36

 /    /    /  Zuppa fredda spagnola a base di verdure
Zuppa fredda spagnola a base di verdure

Gazpacho- Credit: Pexels

RICETTE05 maggio 2022

Zuppa fredda spagnola a base di verdure

di Melissa Viri

Per un aperitivo o antipasto perfetto e dalla contaminazione spagnola.

Il Gazpacho è una ricetta tradizionale dell'Andalusia, regione del sud della Spagna sospesa tra le testimonianze della dominazione araba e quelle della cultura cattolica. Si tratta di una zuppa fredda a base di pomodori, cetrioli, peperoni, cipolle e pane raffermo, condita con olio e aceto, perfetta per le giornate calde estive, quando si ha voglia solo di bere.

 

Si può usare come primo piatto freddo, antipasto o aperitivo, servito anche in bicchiere. È un piatto vegano, anzi crudista, facile da preparare in cui quello che conta davvero è la qualità degli ingredienti. Ecco le istruzioni per farlo a casa senza sbagliare.

Ricetta del Gazpacho andaluso

Ingredienti:

  • 600 g di pomodori rossi a grappolo (come ad esempio i Pachino Igp)

  • 1 peperone verde o rosso (100 g circa)

  • 1 cetriolo da circa 200 g

  • 1 cipolla

  • 1 spicchio d'aglio

  • 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva

  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco

  • 50 g di mollica di pane bianco raffermo

  • acqua q.b.

  • sale q.b.

 

Abbiate cura di scegliere dei pomodori rossi, belli maturi e con pochi semi. Quando vi sentirete più sicuri, potrete sbizzarrirvi nelle variazioni, che possono includere, per esempio, melone a pasta bianca, anguria e avocado, a patto di mantenervi nell'ottica di usare ingredienti freschi, crudi e di emulsionarli bene.

Zuppa fredda spagnola a base di verdure: preparazione

Per prima cosa, ammorbidite la mollica di pane mettendola in ammollo in acqua. Quindi lavate il peperone, apritelo ed eliminate i semi, dopodiché sbucciate il cetriolo e tagliate tutto a pezzi regolari. Preparate ora la cipolla e lo spicchio d'aglio, tagliando a fette sottili la prima e pelando il secondo. Fatto ciò, scottate i pomodori in acqua bollente per un minuto e lasciateli intiepidire. Poi eliminate la pelle, divideteli a metà e togliete i semi. Raccogliete tutti gli ingredienti nel frullatore, aggiungete mezzo bicchiere di acqua, la mollica di pane strizzata e sbriciolata con le mani e un pizzico di sale.

 

Emulsionate a lungo fino a ottenere una crema ben liscia. Qualora la consistenza dovesse risultare troppo densa, aggiungete un po' d'acqua fredda. Inoltre, se i pomodori che avete scelto non sono del tutto privi di semi, filtrate il gazpacho attraverso un colino. Una volta pronta, regolate la zuppa di sale, irroratela con l'olio e l'aceto e lasciatela riposare in frigorifero per due ore. Servite il gazpacho ben freddo, con aggiunta a piacere di un battuto di peperoni, cipolla e cetriolo ed eventualmente dei crostini di pane tagliati a dadini.