Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 03 dicembre 2021 - Aggiornato alle 02:04
News
  • 02:04 | Lazio-Udinese 4-4: Acerbi illude i capitolini, Arslan pari al 99'
  • 23:52 | Rafa Nadal rassegnato: “Sarà Djokovic il primatista di Slam vinti”
  • 21:03 | Torino-Empoli 2-2: Romagnoli e La Mantia rimontano i granata
  • 17:48 | Economia, la ripresa forte dell'Italia
  • 17:30 | La classifica delle città più vivibili
  • 17:11 | Kjaer, coinvolti i legamenti: necessario l'intervento
  • 17:00 | Covid, i dati del 2 dicembre: tasso di positività al 2,5%
  • 16:48 | Lesione al legamento per Kjaer
  • 16:05 | Calcio: due giornate a Spalletti, salta Atalanta ed Empoli
  • 15:45 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 13:17 | Vaccini, per Pfizer dovremo fare richiami per diversi anni
  • 13:15 | Ecumenismo alla Casa Bianca di Joe Biden, si celebra Hanukkah
  • 13:07 | Le otto nuove sale di Palazzo Maffei a Verona
  • 12:54 | Basket, Milano ufficializza Bentil: “Opportunità unica, la sfrutterò”
  • 12:34 | Cosa ha detto l'Onu sul lockdown a Natale
  • 12:20 | Fantacalcio Serie A TIM, i consigli per la sedicesima giornata
  • 09:55 | Il primo caso di variante Omicron negli Stati Uniti
  • 09:44 | Quattro squadre per uno Scudetto
  • 09:27 | Dallapiccola (Bambino Gesù) e il vaccino ai bambini: “Sicuro ed efficace”
  • 09:11 | L’ok dell’Aifa al vaccino per la fascia 5-11 anni
Ogni anno 2 milioni di bambini muoiono per malnutrizione - Credit: Pixabay
L'ALLARME 15 ottobre 2021

Ogni anno 2 milioni di bambini muoiono per malnutrizione

di Tina Carlyle

Save the Children: "L'obiettivo 'Fame Zero' è sempre più lontano"

Secondo l'allarme lanciato dall'ultimo rapporto di Save the Children, a causa della malnutrizione ogni anno muoiono oltre 2 milioni di bambini; significa un minore ogni 15 secondi.

 

Non solo: a livello globale ammontano a circa 5,7 milioni i bambini sotto i cinque anni di età che soffrono la fame, per un aumento del 50% rispetto al 2019.

Il motivo per cui questo valore è cresciuto negli ultimi due anni, fa presente Save the Children, dipende dall'incremento della povertà, dai conflitti in atto, dal cambiamenti climatici e, ovviamente, dalla pandemia di coronavirus. Tutti questi fattori, si legge nel rapporto, hanno contribuito a rendere quella attuale "la più grave emergenza alimentare del 21esimo secolo".

 

"Se non si agisce immediatamente migliaia di bambini potrebbero morire, vanificando decenni di lenti e difficili progressi", è l'avvertimento di Save the Children. La pandemia di Covid-19, in particolare, "sta agendo come acceleratore di fragilità esistenti, mettendo a nudo discriminazioni strutturali, disuguaglianze ed esclusioni, legate alla povertà e al genere. È come un motore che gira al contrario in un meccanismo che rende le persone, e i bambini in particolare, molto più vulnerabili".

 

Il rapporto ricorda inoltre che, nel settembre 2015, 193 leader mondiali hanno siglato un documento con cui si impegnavano a raggiungere 17 obiettivi globali per lo sviluppo sostenibile: il secondo di questi puntava, entro il 2030, a porre fine alla fame nel mondo, raggiungere la sicurezza alimentare e migliorare la nutrizione, promuovendo l'agricoltura sostenibile.

 

"Se non si interverrà con decisione l'obiettivo di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite di raggiungere 'Fame Zero' entro il 2030 diventerà sempre più lontano", sono le conclusioni di Save the Children.

I più visti

Leggi tutto su News