Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 06 maggio 2021 - Aggiornato alle 23:00
Live
  • 07:22 | Microsoft elaborerà ed archivierà i dati europei nei Paesi Ue
  • 05:59 | Perché Twitter ha deciso di comprare Scroll
  • 00:01 | SBK 2021, nei test di Aragon Rea abbatte il record della pista
  • 19:53 | Amy Winehouse, esce la raccolta speciale delle sue esibizioni più belle
  • 19:25 | Torna il "Power Hits Estate", tanti artisti live all'Arena di Verona
  • 18:00 | Patate hasselback vegan
  • 17:50 | Le date del tour estivo di Willie Peyote
  • 17:45 | Covid, in Italia altri 258 morti
  • 17:28 | I 60 anni di George Clooney
  • 17:24 | Il 5G come leva per il potenziamento e l’evoluzione del business
  • 17:07 | Serie tv sulla lotta ad Al Capone nella Chicago degli anni 20
  • 17:03 | Cosa preparo per cena? Insalata con cetrioli, pomodori e feta
  • 16:46 | Gli Uffizi vietano la condivisione di foto sui social
  • 16:41 | Nick Kamen, il toccante ricordo di Madonna e dei Duran Duran
  • 16:38 | Su Netflix una nuova commedia su tre figli viziati e superficiali
  • 16:21 | Il vaccino Moderna è efficace contro le varianti più aggressive
  • 16:18 | In asta da Sotheby's nuove opere di Modigliani e di Mirò
  • 16:17 | Conseguenze Brexit: sfida in mare intorno all'isola di Jersey
  • 16:00 | Scozia, perché sono così importanti queste elezioni
  • 16:00 | Observer: System Redux sarà disponibile dal 16 luglio
Il 4 novembre non sapremo chi sarà il prossimo presidente Usa - Credit: Gripas Yuri/ABACA / IPA / Fotogramma
ESTERI 20 ottobre 2020

Il 4 novembre non sapremo chi sarà il prossimo presidente Usa

di Michela Cannovale

A causa del coronavirus, quasi certo il ritardo nei conteggi. Ecco perché

 

Le elezioni presidenziali negli Stati Uniti sono fissate per il prossimo 3 novembre.

Ma è molto possibile, per non dire certo, che il giorno dopo ancora non sapremo chi le ha vinte.

 

La pandemia di coronavirus ha infatti spinto già oltre 28 milioni di americani (in particolare i democratici, più sensibili ai temi di salute pubblica) a votare per posta. Molti altri potrebbero decidere di inviare la loro preferenza tramite il US Postal Service (si stima che i voti per posta saranno almeno 80 milioni, oltre il doppio del 2016, quando fu eletto Trump e potevano votare per posta solo gli ultrasessantacinquenni, i malati, i temporaneamente non residenti), mentre altri ancora andranno direttamente alle urne, per un totale di 239 milioni di elettori.

 

Insomma, sebbene generalmente il risultato delle elezioni venga dichiarato la sera stessa, quest’anno, a causa del Covid-19 e la modalità doppia di voto, un ritardo nei conteggi è molto probabile.

 

Anche perché bisogna tenere conto che i primi seggi a iniziare lo spoglio saranno quelle della East Coast (alle 19 locali, l’una italiana). Perché abbia inizio lo spoglio sulla costa del Pacifico, invece, occorrerà aspettare altre tre ore. I media rendono noto il risultato di un singolo stato quando ritengono che il margine di vittoria di un candidato sull'altro sia insormontabile. È una previsione, non un risultato definitivo, così come quella sull'intera elezione.

 

- LEGGI ANCHE: Sondaggi Usa 2020: per chi voterebbero oggi gli americani

 

Per essere eletti alla Casa Bianca, poi, bisogna ottenere il consenso di almeno 270 grandi elettori, ma se volete fare un ripasso di come si elegge il presidente degli Stati Uniti, ne abbiamo parlato qui.

 

- LEGGI ANCHE: Trump: "Ecco cosa farà Biden se eletto"

 

 

I più visti

Leggi tutto su News