Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 30 ottobre 2020 - Aggiornato alle 09:15
Live
  • 08:47 | Il Milan goleador comanda anche in Europa
  • 08:38 | Il Bologna chiama lo svincolato Mario Mandzukic
  • 06:00 | I titoli dei giornali di venerdì 30 ottobre
  • 00:45 | ATP VIenna, Sonego si regala i quarti contro Djokovic
  • 23:10 | "Grey's Anatomy", Ellen Pompeo mette in allarme i fan
  • 23:01 | Europa League, La Roma frena con il Cska 0-0 all'Olimpico
  • 22:59 | Europa League, Il Napoli batte la Real Sociedad e torna in corsa
  • 22:30 | Mick Jagger e il brano misterioso condiviso su Instagram
  • 20:48 | Europa League, il Milan strapazza lo Sparta ed è in testa
  • 20:24 | Tegola Inter, Lukaku infortunato salta il Parma e forse il Real
  • 19:45 | Lady Diana e il rapporto con Sarah Ferguson
  • 18:56 | Come attivare la Pec (Posta Elettronica Certificata) in modo facile e veloce
  • 18:05 | Giornali “pirata” su Telegram: conclusa l’Operazione Breaking News
  • 18:00 | La Formula 1 torna a correre a Imola dopo 14 anni
  • 18:00 | Covid-19: in Italia 26.831 nuovi casi e 217 morti
  • 18:00 | Il principe Filippo e la lite furiosa con la regina
  • 17:40 | Usa 2020: Facebook ha fatto registrarare 4,4 milioni di elettori
  • 17:32 | Cosa sta facendo l'Irlanda contro il coronavirus (con buoni risultati)
  • 17:30 | Sondaggi Usa 2020: anche gli Stati in bilico vanno verso Biden
  • 17:03 | Ride 4 è ora disponibile su tutte le piattaforme
La strage dei cetacei arenati in Tasmania - Credit: Pixabay
AUSTRALIA 24 settembre 2020

La strage dei cetacei arenati in Tasmania

di Gianluca Cedolin

Sono morte quasi 400 balene pilota

Sulla costa ovest della Tasmania, stato insulare dell'Australia, sono state trovate morte circa 380 balene pilota, una specie di cetaceo chiamato anche globicefalo.

Si tratta di uno degli arenamenti peggiori e più grandi per numero nella storia. Martedì sono state avvistate oltre 200 balene spiaggiate vicino alla città di Strahan e il giorno dopo, mentre i soccorritori lavoravano per cercare di rimettere in acqua quelle ancora vive, altre 200 balene circa sono state scoperte nella stessa costa, a 10 chilometri di distanza, dall'elicottero.

 

Queste ultime erano già tutte morte, purtroppo, e comunque secondo Nic Deka, il coordinatore del salvataggio, anche se fossero state scoperte lunedì, sarebbe stato comunque difficile salvarle. Una cinquantina dell'altro gruppo, invece, sono state sollevate dalla sabbia e rimesse in acqua, dove sono riuscite a riprendersi a nuotare verso il largo: un grande sforzo che ha coinvolto tantissime persone, guidate dal Marine conservation program del governo della Tasmania.

 

Il dottor Kris Carlyon, un biologo marino, ha detto al Guardian che l'arenarsi delle balene pilota non è stato causato dall'attività umana, ma è un evento naturale, come ne sono già accaduti in passato, ma anche confermato come questo sia stata una delle stragi di cetacei peggiori di sempre (probabilmente la terza o quarta a livello globale).

Leggi tutto su News