Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 settembre 2020 - Aggiornato alle 23:21
Live
  • 23:21 | Chris Smalling dove giocherà? Roma e Inter in corsa
  • 22:51 | Bologna-Parma 4-1, E' di Mihajlovic il derby emiliano
  • 21:55 | MotoGP 2020: le pagelle del GP di Catalogna al Montmeló
  • 21:09 | Calcio, nel Genoa, 14 positivi tra giocatori e staff
  • 20:32 | Fiorella Mannoia, cosa sappiamo del nuovo disco e del tour
  • 20:30 | Coronavirus: il punto sulla pandemia
  • 20:12 | Usa 2020: Google non accetterà spot politici ad urne chiuse
  • 20:02 | Vin Diesel diventa cantante: ecco "Feel Like I Do"
  • 19:23 | Trump e le tasse: l'inchiesta del New York Times
  • 19:19 | Serie A, via a una settimana di big match
  • 17:30 | WhatsApp: come NON salvare foto e video nella galleria del telefono
  • 16:56 | Venti giorni di stop per Lorenzo Insigne, salta la Juventus
  • 16:42 | Perché negli Usa si può ancora scaricare TikTok
  • 14:45 | Cabine armadio, pro e contro
  • 14:18 | Totti in ospedale dalla calciatrice della Lazio uscita dal coma
  • 14:02 | Pirlo: 'Nei momenti difficili esce il carattere di una squadra'
  • 14:00 | Mercoledì i tre recuperi, gli arbitri designati
  • 13:37 | Milano e Torino candidate a ospitare le finali di Nations League
  • 13:36 | Playoff NBA: Miami batte Boston in Gara 6 e conquista le Finals
  • 13:26 | Kit Harington diventerà presto papà
Beirut, abitanti in fuga dopo l'esplosione del 4 agosto 2020 Beirut, abitanti in fuga dopo l'esplosione del 4 agosto 2020 - Credit: Marwan Tahtah / Apaimages / SIPA / IPA / Fotogramma
LIBANO 10 agosto 2020

Beirut, 250 milioni di euro in dono per la ricostruzione

di Michela Cannovale

Ma per usare questi soldi le autorità libanesi dovranno dare ascolto alla popolazione

Alla conferenza virtuale dei Donatori di sostegno al Libano di domenica 9 agosto, organizzata da Francia e Nazioni Unite per raccogliere aiuti economici per Beirut dopo l’esplosione del 4 agosto, sono stati raccolti - fa sapere l’Eliseo - 250 milioni di euro.

In cui rientrano non solo i finanziamenti immediatamente necessari, ma anche quelli per la ripresa economica e finanziaria del Paese ormai in ginocchio dopo l’ennesimo disastro in quasi quarant’anni. Con la differenza che i primi, gli aiuti d’emergenza, verranno concessi senza condizioni, mentre i secondi, i fondi per il rilancio economico, saranno accordati a condizione che le autorità libanesi si impegnino ad avviare le riforme richieste dalla popolazione.

 

Secondo le stime, l’esplosione ha causato danni per circa 15 miliardi di dollari, oltre ad aver creato un cratere nel porto di Beirut profondo 43 metri.

 

- LEGGI ANCHE: Libano: la crisi, dagli anni '70 ad oggi

 

Per l'Onu, al Libano serviranno 117 milioni di dollari nei prossimi tre mesi per rispondere alla crisi conseguente l'esplosione, di cui 66,3 milioni di dollari per le strutture sanitarie, i rifugi d’emergenza per chi è rimasto senza casa, le organizzazioni che elargiscono cibo e quelle che gestiscono l’emergenza Covid-19.

 

- LEGGI ANCHE: Esplosioni a Beirut, i feriti raccontano: mai avuta tanta paura

- E ANCHE: Inferno Beirut, il momento dell'esplosione da più punti di vista

 

Altri 50,6 milioni di dollari serviranno in seguito per ricostruire infrastrutture, palazzi e prevenire la diffusione delle malattie. Le Nazioni Unite hanno inoltre reso noto che la deflagrazione ha danneggiato gravemente almeno 15 strutture sanitarie e 120 scuole che potrebbe chiudere impedendo a circa 55.000 bambini di seguire le lezioni.

 

Alla conferenza hanno partecipato rappresentanti di 28 Paesi, tra i quali Stati Uniti, Spagna e Brasile, e istituzioni come l'Unione Europea, la Lega Araba, la Banca Mondiale e il Fondo Monetario Internazionale.

 

- LEGGI ANCHE: Beirut dopo l'esplosione: gli scontri davanti parlamento

Leggi tutto su News