Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 23 settembre 2021 - Aggiornato alle 18:30
News
  • 18:30 | Le foto di Robert Doisneau esposte a Rovigo
  • 16:38 | Rincaro bollette, le mosse del governo per ridurre l’impatto
  • 15:00 | Draghi: il governo non aumenterà le tasse, momento per dare non prendere
  • 14:30 | Vaccini, perché le prime dosi sono aumentate nell’ultima settimana
  • 14:29 | A Tokyo una libreria dedicata allo scrittore Haruki Murakami
  • 14:26 | Come sarà il clima nelle città italiane alla fine di questo secolo
  • 12:45 | Ad Art Basel 2021 artisti e opere di alto livello
  • 11:48 | Gli Usa hanno autorizzato la terza dose per gli over 65
  • 11:45 | Il Milan vince e riaggancia l’Inter
  • 11:40 | La prima vittoria in campionato per la Juventus
  • 10:12 | 7 cose da fare e da vedere a Ivrea
  • 09:40 | Nuova power unit per Leclerc, partirà ultimo in Russia
  • 06:30 | Elezioni federali in Germania: le cose da sapere
  • 06:05 | Il green pass in parlamento e le altre notizie sulle prime pagine
  • 06:01 | Basket, Scola a Varese non sarà solo il nuovo amministratore delegato
  • 03:23 | Green pass obbligatorio sul luogo di lavoro: le cose da sapere
  • 19:50 | MotoGP 2021, Zarco operato al braccio destro: ci sarà ad Austin
  • 19:25 | SBK 2021, programma e orari del GP di Spagna a Jerez
  • 19:00 | Covid, 3.970 nuovi casi con l'1,4% di positività
  • 18:25 | Assemblea generale dell’Onu, preoccupati per il futuro del mondo
Biden e Draghi, piena sintonia all’incontro al G7 Mario Draghi, Joe BIden, Emmanuel Macron, Ursula von der Leyen al G7 in Cornovaglia, 12 giugno 2021 - Credit: eon Neal / IPA / Fotogramma
relazioni atlantiche 13 giugno 2021

Biden e Draghi, piena sintonia all’incontro al G7

di Luigi Gavazzi

Qualche dubbio solo sulla task force nei confronti della Cina

È molto soddisfatto il presidente del Consiglio Mario Draghi dopo l’incontro con il presidente americano Joe Biden a margine del G7, avvenuto sabato 12 giugno.

Nel comunicato diffuso subito dopo il vertice, Draghi scrive: "Sin dalla formazione del governo sono stato molto chiaro che i due pilastri della politica estera italiana sono l'europeismo e l'atlantismo.

Con Biden siamo d'accordo su molti temi: donne, giovani, difesa degli ultimi, diritti umani, diritti civili, diritti sociali e tutela dell'ambiente che è il tema chiave della nostra presidenza del G20".

Draghi ha anche voluto sottolineare come “la nostra profonda alleanza con gli Usa non cambia mai”.

-----

LEGGI ANCHE: Il primo giorno di Draghi al G7

-----

Così Biden ha cambiato la politica estera americana 

Da parte sua la Casa Bianca ha spiegato che  – lo riferisce l’Ansa – Joe Biden e Mario Draghi si sono impegnati a continuare la loro stretta cooperazione per superare la pandemia e costruire per il futuro una migliore sicurezza dal punto di vista sanitario a livello globale.

Fonti americane, spiega invece Marco Galluzzo sul Corriere della Sera, hanno riferito che Biden e Draghi hanno concordato di lavorare su almeno tre fronti caldi: Libia, Russia e Cina.

Draghi ha anche ringraziato esplicitamente Biden per il suo impegno nei confronti dell’Europa, per aver cambiato rotta alla politica estera americana, riabbracciato il multilateralismo, che consente ai Paesi occidentali di essere più uniti e sinergici nei confronti sia della Russia che della Cina.

I rapporti con la Cina

Secondo il Corriere, tuttavia, la questione dei rapporti con la Cina non presenta una completa sintonia tra Draghi e Angela Merkel da una parte, e gli Stati Uniti dall’altra. Durante l’incontro del summit di tutti i rappresentanti del G7, la discussione, dice Galluzzo, sarebbe diventata così delicata che internet è stata bloccata per evitare che uscissero informazioni sulla questione dalla stanza del vertice.

Il punto sarebbero le obiezioni di Draghi e di Merkel sulla creazione di una “task force multilaterale, a partire dai membri del G7, per affrontare le sfide che arrivano da Pechino”. Completa sintonia invece sulla condanna delle violazioni dei diritti umani in Cina.

I più visti

Leggi tutto su News