TimGate
header.weather.state

Oggi 09 agosto 2022 - Aggiornato alle 09:00

 /    /    /  biden presidente 20 gennaio 2021
Perché Joe Biden diventerà presidente solo il 20 gennaio 2021

La Casa Bianca a Washington Dc, Usa- Credit: David Everett Strickler/Unsplash

inauguration day10 novembre 2020

Perché Joe Biden diventerà presidente solo il 20 gennaio 2021

di Luigi Gavazzi

La complicata procedura istituzionale che porterà il nuovo eletto alla Casa Bianca

Ora che Joe Biden è il presidente-eletto degli Stati Uniti, il protocollo istituzionale prevede una serie di passaggi prima che avvenga il trasferimento dei poteri dal presidente in carica, Donald Trump (che sette giorni dalla sconfitta continua a ostinarsi e nega la realtà dei fatti) e il successore.

La complessità di questo passaggio è in parte frutto della complessità del sistema elettorale americano, che abbiamo spiegato in questo articolo: Come si elegge il presidente degli Stati Uniti. In particolare del fatto che i cittadini elettori hanno eletto dei “grandi elettori” in ciascuno stato, i quali, in una assemblea di secondo livello, eleggono poi il presidente.

Il procedimento istituzionale

Queste le date del procedimento di passaggio dei poteri:

•8 dicembre: entro questa data vanno risolte le dispute e le contestazioni sul voto dentro ciascuno stato. Quindi il riconteggio, e i ricorsi ai tribunali vanno completate entro questa data.
•14 dicembre: i grandi elettori devono votare per il presidente, in linea di principio per il candidato scelto dal voto popolare del loro stato. In linea teorica (non succede quasi mai) i grandi elettori possono anche non votare per il candidato che nel loro stato ha vinto il voto popolare, diventando “faithless elector”. I voti per il presidente e il vice-presidente vengono contati e certificati in ciascun stato; i certificati vengono mandati a una serie di uffici federali e al presidente del Senato (che attualmente è il vice di Trump, Mike Pence).
•6 gennaio 2021: La camera dei rappresentanti e il Senato a Washington Dc si riuniscono in seduta comune per contare i voti elettorali. Quando viene superata la soglia dei 270 voti elettorali, il presidente del Senato annuncia i risultati.
Joe Biden ha ampiamente superato questa soglia.
•20 gennaio 2021: È il cosiddetto inauguration day. Il presidente uscente accoglie il nuovo eletto alla Casa Bianca. A questo punto, in una cerimonia alla quale partecipano tutti i predecessori ancora in vita, il nuovo presidente presta giuramento. La cerimonia è presieduta dal giudice capo della Corte suprema, attualmente John Roberts.

 

 

Inutile dire che fra questi passaggi quello sul quale ci si porrà più interrogativi è relativo al comportamento di Trump il 21 gennaio.