Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie Clicca Qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

menu
Oggi 27 maggio 2020 - Aggiornato alle 00:10
Live
  • 21:45 | Lega, si parte il 13 giugno, chiusura il 26 luglio poi la Coppa
  • 20:34 | Bundesliga, il Bayern passa a Dortmund ed ipoteca il titolo
  • 20:01 | Parmitano: "Non sapevo del virus da novembre"
  • 19:42 | Alessia Marcuzzi e il marito si sarebbero lasciati
  • 19:11 | "One World, One Prayer", il nuovo singolo dei Wailers è su TIMMUSIC
  • 18:53 | Andrea Bocelli ha avuto il coronavirus e ha donato il plasma iperimmune
  • 18:25 | Laura Pausini, il 29 maggio live speciale per beneficenza
  • 18:23 | Il nuovo epicentro del virus è l'America Latina
  • 18:20 | Usa, il ritorno in pubblico di Joe Biden
  • 18:03 | Toni Servillo vince il Nastro d'Argento alla carriera 2020
  • 17:59 | Economia: perché puntare su una ripresa green, parola di medico
  • 17:52 | MotoGP20 è ora disponibile anche su TIMGames
  • 17:42 | Nole Djokovic presenta il suo torneo, l’Adria Tour
  • 17:22 | Lippi: 'A porte chiuse unico modo per riprendere campionato'
  • 17:13 | Le 10 app gratuite più scaricate al mondo durante la pandemia
  • 17:11 | Sibilia: 'Ottimisti su ripartenza serie A'
  • 17:03 | Chi era Jimmy Cobb, leggendario batterista jazz morto a 91 anni
  • 17:01 | Al via la produzione di mascherine nelle carceri
  • 16:00 | La storia di Perfection, calciatore morto di infarto a 21 anni
  • 15:54 | Champions League, quarti in gara secca e Final Four a Istanbul
São Paulo, Brasile, durante l'emergenza coronavirus São Paulo, Brasile, durante l'emergenza coronavirus - Credit: Cris Faga / Sipa USA / IPA / Fotogramma
COVID-19 20 maggio 2020

Perché il Brasile sta vivendo il momento peggiore dell’epidemia

di Michela Cannovale

In pochi giorni è diventato il terzo paese al mondo per numero di casi

Nelle ultime 24 ore in Brasile sono stati registrati 17.408 contagi da coronavirus e 1.179 morti.

1.179, in un solo giorno e in un solo paese. Di vittime se ne contano in tutto quasi 18mila, a fronte di 271mila positivi complessivi.

 

Il Brasile è diventato così la terza nazione al mondo per numero di casi dopo Stati Uniti (1.528.566) e Russia (299.941).

 

La mancanza di sanzioni 

Ma la situazione però potrebbe peggiorare, portando il Paese alla prima posizione in classifica, se le cose dovessero continuare così come descritte dalla BBC: Katy Watson, corrispondente in America Latina, racconta infatti che fra le cause del pesante bilancio c’entrano da un lato la mancanza di sanzioni per chi viola le norme anti-contagio (molti ancora non hanno compreso l’importanza delle mascherine, per esempio), oltre al fatto che vengono sottoposti al tampone solo i pazienti più gravi ricoverati in ospedale.

 

Il patatrac al ministero della Sanità

Intanto, il ministro della Sanità Nelson Teich si è dimesso per divergenze con Jair Bolsonaro nella gestione dell’emergenza, lasciando il posto a Eduardo Pazuello. Lo stesso Teich, tuttavia, aveva occupato il posto solo da 17 aprile al 15 maggio, neanche un mese dunque, perché a sua volta sostituiva il predecessore Luiz Henrique Mandetta, anche lui in polemica con la presidenza.

 

I provvedimenti del governo

Per ovviare al problema delle mascherine, la Camera brasiliana ha approvato un decreto legge che le rende obbligatorie ovunque (nei negozi, all'aperto e sui mezzi pubblici), pena una multa da 300 rais (circa 50 euro), che arriva fino a 600 in caso di comportamento recidivo.

 

Il presidente ha inoltre fatto sapere che nel Paese sarà fatto uso della clorochina (lo stesso medicinale che Donaldo Trump sta assumendo da una settimana) anche se, per ora, nessuna evidenza scientifica ne conferma l’efficacia contro il coronavirus.

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus: che cos’è e quanto dovremmo preoccuparci

- E ANCHE: Le conseguenze economiche del coronavirus

Leggi tutto su News