TimGate
header.weather.state

Oggi 16 maggio 2022 - Aggiornato alle 12:09

 /    /    /  Chi è la nuova presidente del Parlamento europeo
Chi è la nuova presidente del Parlamento europeo

Roberta Metsola, nuova Presidente del Parlamento Europeo- Credit: Roses Nicolas / ABACA / IPA / Fotogramma

DOPO SASSOLI18 gennaio 2022

Chi è la nuova presidente del Parlamento europeo

di Tina Carlyle

Si chiama Roberta Metsola, ha 43 anni, è maltese ;ed è una deputata del PPE

Si chiama Roberta Metsola la nuova presidente del Parlamento europeo eletta al primo turno di votazione con 458 sì (il numero di elettori è stato 690, con 74 schede bianche e un totale di 617 voti espressi). Ecco le informazioni principali sul suo conto:

 

- Hanno votato in suo favore i popolari, i socialisti e i liberali.

 

- Erano tre le donne in corsa per il posto: oltre a Metsola, c'erano anche la svedese Alice Kunkhe (Verdi/Ale) e la spagnola Sira Rego (La Sinistra Gue). Poco prima del voto si è ritirato il polacco Kosma Zlotowski (Ecr, conservatori e riformisti).

 

- Nata a Malta il 18 gennaio 1979, Metsola è membro del PPE, il Partito Popolare Europeo di centro-destra di cui fanno parte forze perloppiù moderate, cristiano-democratiche e conservatrici (fra cui Forza Italia e l'Unione di Centro in Italia, i Repubblicani in Francia, la CDU in Germania, Piattaforma Civica in Polonia o il Partito Popolare in Spagna).

 

- Già vicepresidente, dal giorno in cui Sassoli è venuto a mancare ha svolto il ruolo di presidente ad interim.

 

- Madre di quattro figli, ha studiato al Collège d'Europe di Bruges (ha quindi intrapreso fin dall'inizio un percorso di tipo europeo) ed è deputata dal 2013, quando diventò la prima parlamentare europea eletta a Malta. Prima di allora ha lavorato come avvocata esperta di diritto europeo, mentre dal 2012 al 2013 è stata consigliera dell’Alta rappresentante per gli Affari esteri, Catherine Ashton.

 

- È la più giovane presidente dell'Assemblea di Strasburgo, oltre che terza donna alla guida dell'assemblea parlamentare, anticipata solo da Simone Veil (1979-1982) e Nicole Fontaine (1999-2002).

 

- "Onorerò David Sassoli come presidente battendomi sempre per l'Europa”, ha commentato Metsola in italiano dopo la conferma dell'elezione. "David era un combattente per l'Europa. Credeva nel potere dell'Europa. Grazie David. Mi sento onorata della responsabilità che mi affidate. Prometto che farò del mio meglio per lavorare a vantaggio di tutti i cittadini".

 

- Quanto all'Unione europea ha detto: "Voglio che le persone recuperino un senso di fede ed entusiasmo nei confronti del nostro progetto. Credo in uno spazio condiviso più giusto, equo e solidale. La disinformazione nel periodo pandemico ha alimentato isolazionismo e nazionalismo, queste sono false illusioni, l'Europa è l'esatto opposto di questo". Poi ha sottolineato: "Il green deal è l'occasione per l'Europa per reinventarsi. La lotta al cambiamento climatico è un destino comune, non è possibile separare ambiente ed economia. Il Fondo per ripresa e resilienza sarà occasione per finanziare la transizione".

 

- "Coloro che cercano di distruggere l'Europa - ha continuato - sappiano che questo Parlamento la difenderà. Per coloro che minacciano donne e cittadini Lgbt sappiano che questo Parlamento li difenderà, coloro che minacciano lo stato di diritto sappiano che non indeboliranno l'unità di questo Parlamento".