Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 02 agosto 2021 - Aggiornato alle 01:00
Live
  • 18:51 | Quante emozioni in Ungheria, alla fine vince Ocon
  • 18:15 | Basket, Olimpiadi: l’Italia sfiderà la Francia ai quarti
  • 18:00 | Covid, i dati dell'1 agosto: il tasso di positività è al 3,2%
  • 16:19 | Jacobs scrive la storia: medaglia d’oro nei 100 metri
  • 15:45 | Gianmarco Tamberi ha vinto la medaglia d’oro nel salto in alto
  • 13:23 | L’Italvolley maschile batte il Venezuela e passa ai quarti
  • 12:40 | Tennis, Alexander Zverev è medaglia d’oro
  • 11:08 | La bella vittoria del Napoli contro il Bayern (0-3)
  • 10:41 | Verso l’obbligo di green pass nei trasporti, da settembre
  • 10:21 | Nuoto, il bronzo nella 4x100 mista maschile
  • 08:53 | Riforma della giustizia, che cosa succede ora
  • 18:10 | L’Italvolley femminile cede alla Cina
  • 18:05 | Hamilton torna in pole position in Ungheria
  • 17:55 | Dal calcio al cinema: 10 motivi per guardare la tv con TIMVISION
  • 17:40 | G20 della Cultura al Colosseo, che cos'è la "Dichiarazione di Roma"
  • 15:30 | L'Italia è in fiamme da nord a Sud, roghi in tutto il Paese
  • 15:26 | Vaccino, la terza dose "a 12 mesi dalla seconda"
  • 15:13 | I possibili tamponi a prezzo calmierato
  • 13:08 | Basket, Olimpiadi: l’Italia piega la Nigeria 80-71 e centra i quarti
  • 10:09 | L’argento di Mauro Nespoli nel tiro con l’arco
Quali sono le 10 città europee più inquinate (4 sono italiane) - Credit: Pixabay
AMBIENTE 22 giugno 2021

Quali sono le 10 città europee più inquinate (4 sono italiane)

di Michela Cannovale

Indagine sul particolato fine, il più pericoloso degli inquinanti


L’Agenzia europea dell’ambiente (Aea) ha pubblicato una nuova classifica delle città più inquinate a livello europeo sulla base della qualità dell’aria urbana.

Nello specifico, l'Agenzia si è focalizzata sui livelli medi di particolato fine (e cioè l’inquinante atmosferico con la maggiore incidenza sulla salute in termini di morti premature e malattie) degli ultimi due anni.

 

Ecco cosa ne è uscito:

 

- Innanzitutto, la mappa delle città considera la qualità dell’aria come "molto scarsa" quando i livelli di particolato fine (detto anche PM2,5) sono pari o superiori al limite di 25 μg/m3. Delle 323 città presenti nella mappa, solo 127 (neanche la metà) hanno una qualità dell'aria classificata come buona.

 

- Dal 2019 al 2020 le tre città europee più pulite in termini di qualità dell’aria sono Umeå (Svezia), Tampere (Finlandia) e Funchal (Portogallo), mentre le tre più inquinate sono Nowy Sacz (Polonia), Cremona (Italia) e Slavonski Brod (Croazia).

 

- Ma non solo Cremona. Nella top 10 delle più inquinate vengono menzionati altri tre comuni italiani, tutti nella Pianura Padana: oltre a Cremona, sono Vicenza, Brescia e Pavia, tutti indicati con una qualità dell’aria “molto scarsa”.

 

- “Sebbene negli ultimi dieci anni si sia registrato un netto miglioramento della qualità dell’aria in Europa, dall’ultima valutazione annuale effettuata dall’Aea emerge che nel 2018 l’esposizione al particolato fine ha causato circa 417mila morti premature in 41 Paesi europei”, si legge nella classifica.

 

Rientrano nella top 10 delle più inquinate: 

 

- Nowy Sacz (27,3 la concentrazione di particolato), in Polonia,

- Cremona, in Italia, con una concentrazione di 25,9,

- Slavonski Brod, in Croazia (25,7),

- Vicenza, in Italia (25,6),

- Zgierz, in Polonia (25,2),

- Piotrków Trybunalski, in Polonia (24,9),

- Zory, in Polonia (24,9), 

- Cracovia, in Polonia (24,7),

- Brescia, in Italia (24),

- Pavia (22,9, a pari merito con Veliko, in Bulgaria).

 

- Tra le altre città italiane, a Milano la concentrazione di particolato fine è 20,1 e a Roma 12,9.

 

---

 

 

I più visti

Leggi tutto su News